Coronavirus: il Rotatact di Tropea accanto agli ospedali di Vibo e della “Perla del Tirreno”

Diversi i reparti destinatari della donazione di mascherine, guanti, tute isolanti, gel disinfettanti e occhiali da protezione
Diversi i reparti destinatari della donazione di mascherine, guanti, tute isolanti, gel disinfettanti e occhiali da protezione
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il Rotaract Club Tropea, presieduto da Phaedra Iannelli, scende in campo per aiutare gli ospedali di Vibo Valentia e Tropea in questo momento di emergenza legata all’epidemia da coronavirus. Grazie al ricavato del VII torneo natalizio di pallavolo, il club service ha acquistato vari dispositivi di protezione tra cui guanti, occhiali da protezione e tute isolanti, ma anche gel disinfettante a base alcolica e dispenser a infrarossi. Nello specifico, i destinatari della donazione sono stati il reparto di malattie infettive e il reparto di pediatria che, nonostante il coronavirus, continua ad essere operativo e a sostenere mamme e bambini.
Nei prossimi giorni verrà effettuata la seconda parte della donazione alle unità del 118 dell’ospedale di Vibo Valentia e dell’ospedale di Tropea e al reparto di Pronto Soccorso del presidio ospedaliero di Tropea.

“Grazie al Rotaract Club di Tropea per il pensiero e la sensibilità. Al di là del valore materiale, comunque molto utile – afferma il dottore Michele Brogna, responsabile del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Vibo Valentia – è per me e per tutta l’Unità operativa di malattie infettive molto gratificante sentire la vicinanza e la solidarietà di persone come voi”.

Informazione pubblicitaria