Comunali a Mileto: la candidata a sindaco Mazzeo presenta la lista

Si tratta della prima donna aspirante primo cittadino. Tanti i buoni propositi spiegati nel corso di una conferenza nella sede operativa di corso Umberto

Si tratta della prima donna aspirante primo cittadino. Tanti i buoni propositi spiegati nel corso di una conferenza nella sede operativa di corso Umberto

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

“Il nostro progetto dimostra che in “SiAmo Mileto” non ci sono pregiudizi nei confronti del mondo femminile. Siamo partiti dal concetto di equità numerica tra uomini e donne, queste spesso non consapevoli delle loro potenzialità. Mi sento orgogliosa del cammino intrapreso, essendo anche la prima donna candidata a sindaco della città di Mileto. L’invito è a dare sostegno a una lista compatta e omogenea come la nostra, facendo anche un uso corretto della doppia preferenza”. Queste le prime parole espresse dal candidato a sindaco Rosetta Mazzeo, nel corso della conferenza di presentazione della lista “SiAmo Mileto”, nata in vista delle elezioni comunali del 10 giugno in contrapposizione all’altro gruppo “Città futura” guidato Fortunato Salvatore Giordano. L’incontro si è svolto nella sede operativa di corso Umberto I, situata di fronte a piazza Pio XII. Nell’occasione, il leader di “SiAmo Mileto” si è anche soffermato sullo scopo che l’ha spinto ad accettare la sfida, che è poi quello di far rinascere la città puntando “a risvegliare la fiducia della gente nella politica e nella pubblica amministrazione”, lavorando “con spirito di servizio per cercare di risolvere i problemi reali del territorio e non di realizzare opere faraoniche che lasciano il tempo che trovano. Saremo garanti di un’attività amministrativa trasparente e partecipata – ha aggiunto la Mazzeo, affiancata dagli altri candidati della lista – perché ogni cittadino ha il diritto di conoscere i provvedimenti e gli atti del Comune accedendo alle informazioni necessarie per la tutela dei loro interessi. L’impegno sarà di incentivare il dialogo e la partecipazione, perché ognuno possa controllare la gestione delle risorse e conoscere pienamente le opportunità e i servizi offerti”. Cinque i settori interessati da politiche di sviluppo, che “SiAmo Mileto” promuoverà “attraverso azioni ed interventi finalizzati a raggiungere obiettivi di crescita della comunità”. In primis l’ambiente e il territorio, “nei confronti del quale, consci che la salute dei cittadini è un bene primario, ci adopereremo per migliorare il metodo che favorisca l’aumento della raccolta differenziata e la stessa gestione”, ma anche la cultura, “attraverso una serie di iniziative volte soprattutto a una maggiore conoscenza del patrimonio storico, artistico, culturale e religioso che vanta la nostra città, assicurandone le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione ad ogni tipo di pubblico”, le politiche giovanili e della famiglia, “facendo rete e valorizzando il ruolo delle parrocchie e delle associazioni che, a vario titolo, forniscono sul territorio il loro contributo d’impegno volontario e disinteressato”, il potenziamento e la valorizzazione delle infrastrutture, il ripristino di interventi di manutenzione del patrimonio pubblico, “con tanto di politica urbanistica volta all’approvazione del Piano strutturale comunale”. L’incontro di presentazione è stato coordinato dal sostenitore di “SiAmo Mileto”, nonché esponente del Pd, Giulio Caserta, a dimostrazione della chiara connotazione di centrosinistra della lista civica guidata dalla socialista Rosetta Mazzeo. La campagna elettorale “per fare uscire dal letargo” la cittadina normanna è partita ufficialmente, così come dimostrato dal fatto che, mentre nella sede operativa la Mazzeo presentava la sua lista, nello stesso momento nella parallela piazza Italia, dopo la conferenza stampa di sabato 19, Giordano e gli altri rappresentanti di “Città futura” replicavano in pubblico sulla bigoncia allestita per l’occasione. 

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE:   Comunali a Mileto, il Psi provinciale al fianco di Rosetta Mazzeo

Comunali a Mileto, “Città futura” presenta idee e obiettivi agli elettori

Comunali a Mileto, la campagna elettorale entra nel vivo tra ritorni e incognite

Comunali a Mileto: il Tar non riammette la lista di Massara

Comunali a Mileto, ricusata la lista “Corriamo insieme” guidata da Francesco Massara

Comunali a Mileto, due le liste presentate: ecco chi si candida a guidare la cittadina normanna