sabato,Luglio 13 2024

Regionali, Mammoliti plaude all’iniziativa di Amalia Bruni a Bivona

L’esponente del Pd: «Metodo migliore e più efficace per affrontare temi cruciali e fondamentali, come ambiente, salute e lavoro»

Regionali, Mammoliti plaude all’iniziativa di Amalia Bruni a Bivona
Raffaele Mammoliti

«L’iniziativa di domani sera a Bivona con la candidata a presidente della Regione Calabria per il centrosinistra Amalia Bruni, nonché con esperti, dirigenti politici e amministratori rappresenta il metodo migliore e più efficace per affrontare temi cruciali e fondamentali, come ambiente, salute e lavoro, al fine di elaborare una proposta politica di governo credibile da sottoporre agli elettori e cambiare la Calabria». Lo afferma Raffaele Mammoliti, componente del coordinamento regionale del Pd, primo dei non eletti a consigliere regionale nell’area Centro Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia. [Continua in basso]

«La pandemia ha accentuato le diseguaglianze e i divari territoriali mettendo a nudo le tante criticità esistenti ed evidenziando in modo incontrovertibile come la salute umana, animale e dell’ecosistema siano indissolubilmente legate. In tale direzione – aggiunge Mammoliti – la transizione ambientale e tecnologica in atto rappresentano un’opportunità se si sapranno utilizzare proficuamente le risorse e gli strumenti disponibili per migliorare le condizioni di vita e di lavoro delle persone, delle famiglie, delle imprese e dei territori. Naturalmente per fare fronte a questa sfida epocale occorre assumere la legalità come unica via in grado di garantire tenuta democratica, crescita civile e sviluppo produttivo, rompendo schemi e gestioni di potere spesso opachi e collusi ai vari livelli di governo. Solo attraverso la competenza, l’impegno costante, la necessaria determinazione e responsabilità si potrà affrontare una sfida epocale di grande trasformazione incoraggiando soluzioni concrete e immediate rispetto ai problemi del lavoro, dello sviluppo produttivo sostenibile garantendo così l’affermazione dei diritti di cittadinanza. Dal territorio più negletto della Calabria dunque deve partire un messaggio di speranza e di reale cambiamento del modo di fare politica e del modo  – chiude Mammoliti – di governare i processi a sostegno della crescita e dello sviluppo del territorio e dell’intera Regione.

Articoli correlati

top