Ionadi, al via i lavori di completamento della strada “Marconi”

Un finanziamento di 100mila euro intercettato dall’amministrazione per la realizzazione delle reti di raccolta delle acque e il rifacimento del manto stradale.

Un finanziamento di 100mila euro intercettato dall’amministrazione per la realizzazione delle reti di raccolta delle acque e il rifacimento del manto stradale.

Informazione pubblicitaria
Gabriele Prestia e Caterina Signoretta
Informazione pubblicitaria

Partiranno a breve i lavori per la manutenzione straordinaria ed il completamento della strada comunale Gugliemo Marconi a Ionadi. A darne notizia è il sindaco Caterina Signoretta, la quale asserisce che «con tale lavoro si aggiunge un altro tassello alle opere che, a breve, saranno realizzate dall’amministrazione comunale, nonostante le enormi difficoltà economiche e di gestione dei Comuni incontrate in questi ultimi anni per le normative sempre più restrittive di Stato e Comunità Europea».

Informazione pubblicitaria

Dal sindaco un «ringraziamento sincero al presidente del consiglio comunale Gabriele Prestia, che in prima persona si è fortemente impegnato a seguire tutti i passaggi burocratici e finanziari che hanno permesso al nostro Comune, nonostante i limiti del Patto di stabilità, di poter mettere a frutto il finanziamento regionale e di risolvere un problema di viabilità importante per il nostro paese».

L’opera, si legge in una nota, «era stata finanziata dalla Regione Calabria nella passata amministrazione e per lungaggini burocratiche non era stato possibile predisporre per tempo i documenti richiesti dalla cassa depositi e prestiti. Oggi con l’ammistrazione targata Signoretta, grazie anche all’impegno dei responsabili degli uffici tecnico e ragioneria, si potrà dare il via all’ammodernamento della strada comunale che negli anni ha assunto sempre maggiore importanza con un transito di veicoli non indifferente, proveniente anche dai comuni limitrofi».

Il progetto prevede la realizzazione ex-novo della rete di raccolta acque bianche, della fognatura, la realizzazione di nuovi tratti di cunette, la realizzazione dei marciapiedi mancanti, la sistemazione del fondo stradale ed il completamento della pubblica illuminazione. La spesa totale concessa con il finanziamento è pari ad 100mila euro.