Filogaso, le tre richieste del sindaco al ministro per far uscire il paese dall’isolamento

Massimo Tremmiliti incontrerà domani a Soverato il titolare delle Infrastrutture Danilo Toninelli e gli sottoporrà un fascicolo con le principali criticità e le relative proposte

Massimo Tremmiliti incontrerà domani a Soverato il titolare delle Infrastrutture Danilo Toninelli e gli sottoporrà un fascicolo con le principali criticità e le relative proposte

Informazione pubblicitaria
Il Comune di Filogaso
Informazione pubblicitaria

Il sindaco di Filogaso, Massimo Tremmiliti, rivolge al ministro Toninelli che domani sarà in visita in Calabria e che, a Soverato, farà il punto sullo stato dei lavori della Trasversale delle Serre con i sindaci del territorio e i tecnici dell’Anas, un accorato appello «perché intervenga per togliere il paese dall’isolamento in cui versa in seguito agli eventi calamitosi degli ultimi anni». Filogaso, paese che vanta una grande storia e dove tra l’altro nacque l’Ordine dei Cappuccini, è soggetto a forte rischio sismico (fu distrutto e subì grandi danni durante i terremoti del 1638, del 1659 e del 1783) ed a forte rischio idrogeologico (fu  colpito dall’alluvione del 1951). Quella dello scorso ottobre ha causato gravissimi danni ai terreni ed alla viabilità per l’esondazione a fondo valle del Fallà e del Mesima, i due fiumi che attraversano il suo territorio rispettivamente ad est ed a ovest del centro abitato. Le principali vie di comunicazioni del paese con i centri circostanti sono la strada provinciale Filogaso-Sant’Onofrio-Vibo Valentia, la strada provinciale per San Nicola da Crissa-Vallelonga-Serra San Bruno, la strada per Maierato e quella per Vazzano e Soriano. La strada per Maierato è interdetta al traffico dai tempi della frana del 2010. La strada per Vazzano è stata chiusa al traffico dopo l’alluvione dello scorso ottobre per i danni arrecati, oltre che al territorio, anche al ponte di attraversamento del fiume Mesima. Il sindaco ha preparato una puntuale documentazione da consegnare al ministro per dimostrare l’importanza  di queste arterie per l’economia dei comuni interessati dati gli scambi commerciali in agricoltura e nel terziario esistenti e per chiedere immediati provvedimenti per il ripristino della viabilità delle due strade. In particolare Trimmeliti chiede che la strada per Vazzano, attuale Sp 65, venga riaperta al traffico in tempi brevissimi dopo aver eseguito i lavori di ammodernamento ed ampliamento della carreggiata; che i lavori per la manutenzione ordinaria e straordinaria vengano affidati all’Anas; che venga, infine, creato uno svincolo di collegamento della Trasversale delle Serre a Filogaso.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEA venti chilometri l’ora lungo la Sp 53, è protesta per i ritardi della Trasversale delle Serre – Video