Carattere

All’oratorio sacro, in programma stasera alle 21, prenderanno parte numerosi artisti e professionisti di alto livello 

Un panorama di Monterosso
Politica

Le sette parole dell’agonia di Nostro Signore Gesù Cristo” è il titolo dell’oratorio sacro che sarà  rappresentato oggi, mercoledì 17 aprile alle 21, al teatro comunale a Monterosso Calabro. «Tempo di Quaresima, penitenza, raccoglimento e riflessione - si legge in una nota -, estatico momento di solenne preghiera. Questo quanto suscitano “Le sette parole di Nostro Signore Gesù Cristo” pronunciate sulla Croce, su testo di Pietro Metastasio, poste in musica dal canonico Lorenzo Maria Falduti, maestro di cappella della Cattedrale di Reggio Calabria e strumentate per banda, dal maestro Angelo De Paola. Sotto la direzione artistica del maestro Francesco Ciliberto e organizzativa di Sidero Mazzara, protagonisti di questo evento culturale, saranno il soprano Eleonora Pisano, il basso Francesco Laino (artisti e professionisti di alto livello), il maestro Angelo De Paola con tutta la sua classe di direzione del conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, l’orchestra di fiati “Santa Cecilia”, il coro “Psallyte Deo” di San Pietro a Maida. Un evento che si inserisce nella programmazione della Settimana Santa a Monterosso, che va ad arricchire la programmazione culturale che sta caratterizzando questo borgo, un evento unico nel suo genere. L’iniziativa verrà patrocinata dalla Parrocchia San Nicola di Monterosso, dalla Confraternita delle “5 Piaghe” di Nostro Signore e dalla Confraternita della Madonna de Rosario».

 

Seguici su Facebook