“Quali prospettive per Vibo Marina?”, il Pd fa il punto su criticità e progetti di rilancio

All’incontro hanno preso parte candidati consiglieri Laura Arena e Francesco Colelli, il candidato sindaco Stefano Luciano e il deputato Antonio Viscomi 

All’incontro hanno preso parte candidati consiglieri Laura Arena e Francesco Colelli, il candidato sindaco Stefano Luciano e il deputato Antonio Viscomi 

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Con “Quali prospettive per Vibo Marina?” è stato inaugurato il primo incontro per affrontare diverse problematiche del territorio e per proporre soluzioni nuove ed importanti. L’incontro, voluto fortemente da Laura Arena e Francesco Colelli, candidati alle elezioni amministrative del prossimo 26 maggio nella lista del Pd, si è svolto al ristorante “Il Saraceno” di Vibo Marina. Sono intervenuti anche Stefano Luciano, candidato a sindaco della coalizione “Nuove Prospettive” ed Antonio Viscomi, deputato del Pd. «Indignazione e rassegnazione  nei confronti della vecchia politica sono le motivazioni che mi hanno portata alla candidatura, esperienza grazie alla quale sono riuscita a trasformare questi sentimenti in forze costruttive e propulsive per migliorare il nostro territorio» ha detto Laura Arena. Luciano, dal canto suo, ha sottolineato che «lo sviluppo del territorio vibonese è rimasto fino ad oggi inespresso per la mancanza di qualità della classe dirigente, che si è tradotta in incapacità e debolezza. Attribuiremo una delega ad un rappresentante di Vibo Marina che si occupi seriamente dei problemi della città – ha proseguito – ed apriremo un tavolo di confronto con i privati che hanno intenzione di investire sul nostro territorio al fine di rilanciare l’economia ed il turismo». Francesco Colelli ha sottolineato che la coalizione Nuove Prospettive «cammina insieme grazie ad un programma condiviso che ha come obiettivo comune il bene della città». Ha concluso l’incontro Antonio Viscomi che ha evidenziato «l’importanza della comunità e della politica intesa come servizio reso al cittadino».

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEElezioni a Vibo, il monito di Confindustria ai candidati: «Ridate un futuro alla città»