Elezioni europee, anche Vibo a trazione leghista

Il partito di Salvini si impone sia in città che nel resto della Provincia, seguito dal Movimento 5 Stelle. Tiene, rispetto alla media nazionale, Forza Italia mentre cala il Pd. Sale Fratelli d’Italia

Il partito di Salvini si impone sia in città che nel resto della Provincia, seguito dal Movimento 5 Stelle. Tiene, rispetto alla media nazionale, Forza Italia mentre cala il Pd. Sale Fratelli d’Italia

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

La città di Vibo Valentia è a trazione leghista. Anche il resto della provincia di Vibo Valentia è a trazione leghista. Il dato delle europee è inequivocabile, ed in linea – anche se comprensibilmente con percentuali più basse – di quello del resto d’Italia. Il partito del ministro dell’Interno Matteo Salvini trionfa nell’antica Monteleone piazzandosi, prima volta nella storia, davanti ai partiti storicamente radicati in questo territorio. Partendo dal dato provinciale, definitivo, si evince come la Lega sia prima al 20,99% (13.423 voti), seguita dal Movimento 5 Stelle al 19,97% (12.770 voti). Tiene, rispetto alla media nazionale, Forza Italia (18,60%, 11.895 voti), mentre è sotto il Partito democratico (17,55%, 11.226 voti); i due ex partiti guida diventano di fatto terzo e quarto in provincia di Vibo Valentia, segno che il voto d’opinione ha prevalso a vantaggio dei gialloverdi, seppure antagonisti nella competizione elettorale. Notevole il dato di Fratelli d’Italia, che in provincia è il quinto partito ed ottiene il 16,11% (10.304 voti), ad appena 900 preferenze dal Pd. Raccolgono meno del 7% totale le altre formazioni schierate per il parlamento europeo: La sinistra, + Europa, Partito comunista, Europa verde, Partito animalista, Popolari per l’Italia, Popolo della famiglia, Forza Nuova, Casa Pound e Partito pirata.

Informazione pubblicitaria

Situazione pressoché identica in città, dove a guidare è sempre la Lega (21,34%, 3.739 voti), seguita da Movimento 5 Stelle (21,10%, 3.697 voti), Forza Italia (20,87%, 3.656 voti). In città è più staccato, rispetto alla media provinciale, il Partito democratico, che si ferma al 15,06% con 2.639 voti, appena 92 in più di Fratelli d’Italia che sale al 14,54% con 2.547 voti. Gli altri vanno dall’1,49% de La sinistra allo 0,13% del Partito pirata.

LEGGI ANCHEElezioni, seggi chiusi: ecco l’affluenza nel Vibonese