lunedì,Aprile 15 2024

Vibo, “Azione” si organizza e guarda alle elezioni amministrative

Ridefinito il direttivo provinciale guidato da Giuseppe Romano che vede Claudia Gioia coordinatore cittadino e Stefano Luciano fra i protagonisti

Vibo, “Azione” si organizza e guarda alle elezioni amministrative
Carlo Calenda

Prende forma il partito di Azione a Vibo Valentia. La formazione politica che ha come leader nazionale Carlo Calenda, Dopo i nuovi ingressi dello scorso mese, tra cui quello del consigliere comunale Stefano Luciano, è stato ridefinito il direttivo provinciale, guidato da Giuseppe Romano, e che vede Claudia Gioia quale coordinatore cittadino. A tenere a battesimo il nuovo corso di Azione nella città capoluogo è stato il segretario regionale Fabio Scionti, che ha incontrato tutto il gruppo per fare il punto della situazione e tracciare gli obiettivi per il futuro. [Continua in basso]

Stefano Luciano

«Ho trovato un gruppo coeso – ha dichiarato Fabio Scionti – fatto di uomini e donne che da anni hanno investito competenze e capacità in un sano civismo a sostegno della città. Oggi hanno deciso di sposare il progetto di Azione mettendo da subito in campo idee e progettualità per questa città. Vibo Valentia è un centro con tante problematiche ancora irrisolte: situazione finanziaria drammatica, piano rifiuti inefficiente, illegalità diffusa, solo per citarne alcune, problemi comuni ad altre realtà calabresi, ma con delle sue specifiche peculiarità che vanno affrontate con determinazione e fermezza». [Continua in basso]

Claudia Gioia

Il segretario regionale ha poi spiegato che con il «coordinamento provinciale tutto e con l’amico Stefano Luciano abbiamo condiviso un percorso che porterà Azione  ad essere forza attiva, propositiva e protagonista nelle prossime elezioni amministrative, con un progetto serio che parte già da ora. Sono certo che il segretario Giuseppe Romano, con l’ottimo supporto di Claudia Gioia e di tutto il gruppo provinciale e cittadino, assieme a Stefano Luciano che porta il gruppo di Azione con competenze e pragmatismo in consiglio comunale – ha concluso Fabio Scionti – sapranno dare il giusto stimolo a questa città per voltare pagina».

LEGGI ANCHE: Vibo Valentia: Luciano, Gioia e Mercadante aderiscono ad Azione di Carlo Calenda

Stefano Luciano lascia il Pd, ecco le ragioni

Il Corsivo | L’abbandono di Luciano relega il Pd vibonese ad un ruolo marginale

Articoli correlati

top