sabato,Ottobre 1 2022

Elezioni nel Vibonese, si chiude oggi la presentazione delle liste: al voto 12 Comuni. I primi candidati

Particolare attesa a Pizzo dove si torna ad eleggere il sindaco e il nuovo Consiglio comunale dopo lo scioglimento dell’ente per infiltrazioni mafiose. Partita importante a Stefanaconi con la ricandidatura dell'uscente primo cittadino e presidente della Provincia Salvatore Solano

Elezioni nel Vibonese, si chiude oggi la presentazione delle liste: al voto 12 Comuni. I primi candidati

Si conclude oggi, alle ore 12, la presentazione delle liste elettorali in vista del voto per le amministrative del prossimo 12 giugno. Nel Vibonese si recheranno alle urne i cittadini di 12 centri. Si tratta di Comuni al di sotto dei 15mila abitanti e, dunque, senza turno di ballottaggio. Sarà, pertanto, proclamato sindaco il candidato che otterrà anche un solo voto in più dello sfidante, con la sola incognita del quorum minimo dei votanti, necessario per rendere valido il turno elettorale. Ecco, dunque, dove si voterà per il nuovo sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale: Arena (sindaco uscente Antonio Schinella), Capistrano (sindaco uscente Marco Martino), Fabrizia (sindaco uscente Francesco Fazio), Filogaso (sindaco uscente Massimo Trimmelliti), Francavilla Angitola (sindaco uscente Giuseppe Pizzonia), Ionadi (sindaco uscente Antonio Arena), Pizzo (alla guida del Comune c’è una commissione prefettizia dopo lo scioglimento dei precedenti organi elettivi dell’ente per infiltrazioni mafiose), San Costantino Calabro (sindaco uscente Nicola Derito), San Nicola da Crissa (sindaco uscente Giuseppe Condello), Spadola (sindaco uscente Damiano Piromalli), Stefanaconi (sindaco uscente Salvatore Solano) e Vazzano (sindaco uscente Vincenzo Massa).  [Continua in basso]

Attenzione a Stefanaconi e Pizzo

Particolare attenzione desta l’elezione al Comune di Stefanaconi dove il sindaco uscente, nonché presidente della Provincia, Salvatore Solano ha da tempo annunciato la sua ricandidatura a primo cittadino. In caso di mancata riconferma di Salvatore Solano si avranno, infatti, dirette conseguenze anche alla Provincia di Vibo Valentia dove lo stesso ricopre la carica di presidente. Infatti, qualora il primo cittadino non dovesse essere riconfermato decadrebbe anche dalla carica di presidente della Provincia, ente che andrebbe al voto ad ottobre e nel frattempo verrebbe eletto politicamente dal vicepresidente. Altro Comune che attende con fremito l’appuntamento elettorale del 12 giugno prossimo è Pizzo: i cittadini, infatti, dopo due anni e mezzo di commissariamento dell’ente per infiltrazioni mafiose, sono chiamati ad eleggere nuovamente il proprio sindaco. Quattro sono i candidati, in quanto nelle ultime ore si è aggiunto un ulteriore aspirante sindaco. Eccoli: Sergio Pititto, storico sindacalista della Cisl, sostenuto da “Adesso Pizzo”, lista sponsorizzata da Forza Italia; Emilio De Pasquale, medico, sostenuto da “Domani è Oggi”, compagine che gode dell’appoggio del Partito democratico, in particolare di quello del deputato dem Antonio Viscomi, del sostegno del consigliere regionale Antonio Lo Schiavo (De Magistris presidente) e del deputato Riccardo Tucci del Movimento 5 Stelle. Chiudono la corsa il candidato sindaco Francesco Muzzopappa, avvocato e attuale presidente del Consiglio comunale di Filandari, sostenuto da “Città libera”, e da ex amministratori come Fernando Nicotra, e il candidato sindaco sceso in capo nelle ultime ore Peppino De Caria, sostenuto dalla lista “Alternativa Democratica”.

Ecco i primi candidati a sindaco

Altri sindaci uscenti hanno, inoltre, da tempo o in queste ultime ore, annunciato la propria ricandidatura in vista del voto del 12 giugno. A Capistrano, ad esempio, Marco Martino è in campo per la seconda volta, così come Giuseppe Pizzonia a Francavilla Angitola. Identico discorso per i sindaci uscenti di Filogaso Massimo Trimmeliti e di Arena Antonio Schinella, che si ricandida per il terzo mandato. A Ionadi Antonio Arena ci riprova per una seconda volta e dovrà vedersela con lo sfidante Fabio Signoretta. Al voto anche San Nicola da Crissa con Giuseppe Condello deciso a scendere nuovamente in campo. Saranno, infine, della partita del 12 giugno prossimo anche i primi cittadini uscenti di San Costantino Calabro e di Spadola, rispettivamente Nicola Derito e Cosimo Damiano Piromalli. A Vazzano, infine, il sindaco uscente Vincenzo Massa sfiderà l’avvocato Giuseppe De Masi.

Articoli correlati

top