Acqua sporca a Santa Domenica, Nicodemo Oliverio interroga i ministri

Il capogruppo Pd in Commissione agricoltura alla Camera pone la questione ai titolari della Salute, Lorenzin, e dell’Ambiente, Galletti.

Il capogruppo Pd in Commissione agricoltura alla Camera pone la questione ai titolari della Salute, Lorenzin, e dell’Ambiente, Galletti.

Informazione pubblicitaria

«Sono oltre due anni che a Santa Domenica di Ricadi e in altri comuni calabresi della fascia costiera vibonese (tra cui Nicotera, Joppolo, Tropea, Parghelia, Zambrone), l’acqua erogata nelle case è spesso di un colore melmoso e a volte di colore giallognolo, probabilmente per l’eccessiva presenza di manganese. I rischi per la salute sono molto gravi, ma incidono molto anche i dispendiosi interventi di manutenzione causati da consistenti e continui danni alle condutture, ai serbatoi d’accumulo e agli elettrodomestici».

Informazione pubblicitaria

È questo l’incipit di un’interrogazione parlamentare che il capogruppo Pd in commissione Agricoltura alla Camera dei deputati, Nicodemo Oliverio, ha presentato ai ministri della Salute, Beatrice Lorenzin, e al ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, sulla situazione dell’acqua potabile in alcuni centri costieri del Vibonese.

Acqua sporca a Santa Domenica, 1400 firme in un esposto alla Procura

«Da sottolineare come – prosegue il testo dell’atto – dallo scorso mese di marzo l’ordinanza della Commissione Straordinaria del Comune di Ricadi ha vietato l’uso dell’acqua per scopi alimentari. Ma più volte, nel corso degli anni, si sono susseguite varie ordinanze di divieto, creando continui e forti disagi ai cittadini dei diversi comuni. Gli acquedotti che presentano problemi sono alimentati dalla fonte “Medma” ovvero da alcuni pozzi, gestiti da Sorical, siti nel comune di Nicotera e che forniscono buona parte della fascia costiera».

Nicodemo Oliverio, ricordando che «nonostante i problemi siano stati più volte denunciati, ad oggi non si registra alcun intervento risolutivo», ha chiesto ai ministri competenti di «adottare provvedimenti urgenti al fine di individuare le cause della contaminazione e di ripristinare le condizioni di salubrità dell’acqua pubblica e di piena fruibilità da parte dei cittadini dei comuni coinvolti».

VIDEO | Acqua sporca a Santa Domenica, cittadini e associazioni in piazza