VIDEO | Acqua sporca a Santa Domenica, cittadini e associazioni in piazza

Un’ordinanza di divieto in vigore da oltre due mesi e ancora nessuna certezza sul suo ritiro. Un comitato spontaneo, sostenuto da Legambiente e Generazione speranza, ha avviato una raccolta firme per presentare un documento-appello.

Un’ordinanza di divieto in vigore da oltre due mesi e ancora nessuna certezza sul suo ritiro. Un comitato spontaneo, sostenuto da Legambiente e Generazione speranza, ha avviato una raccolta firme per presentare un documento-appello.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Vietato utilizzare l’acqua a Santa Domenica di Ricadi. Gli abitanti della nota località turistica del Vibonese da oltre due mesi sono alle prese con un divieto che sta creando disagi e malumori.

Informazione pubblicitaria

Per porre fine a questo problema, su input di alcuni cittadini, è nato un comitato spontaneo che insieme a Legambiente e all’associazione Generazione speranza, ha avviato una raccolta di firme per presentare un documento-appello affinché il problema si risolva una volta per tutte. Una condizione che i cittadini denunciano da tempo. «E’ da un paio d’anni – sostengono i promotori dell’iniziativa – che dai rubinetti sgorga acqua marrone».