lunedì,Maggio 20 2024

Elezioni provinciali a Vibo, i rappresentanti di Fratelli d’Italia incontrano L’Andolina

Il candidato presidente ha elencato le iniziative necessarie per rilanciare l’ente, tra cui il bilancio e il personale, strumenti necessari e indispensabili per avviare tutte le successive iniziative amministrative

Elezioni provinciali a Vibo, i rappresentanti di Fratelli d’Italia incontrano L’Andolina
L'incontro tra il candidato L'Andolina e i vertici Fdi

Su iniziativa del coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia, gli amministratori dei comuni della provincia di Vibo Valentia aderenti al partito di Giorgia Meloni hanno incontrato Corrado L’Andolina candidato del centro-destra alla carica di presidente dell’amministrazione provinciale. «Si è trattato -spiegano-di un proficuo momento di confronto sulla gestione dell’ente intermedio e sulle prospettive di sviluppo del territorio. Gli amministratori provenienti dalle diverse aree della provincia vibonese hanno elencato alcune delle problematiche, spesso ataviche, che sussistono in ambito provinciale e le serie difficoltà degli abitanti costretti a vivere con disagi importanti come quelli legati alla viabilità e l’edilizia scolastica per citarne alcuni». [Continua in basso]

I lavori dell’importante riunione sono stati aperti dal coordinatore provinciale Pasquale La Gamba, che nel ripercorrere le varie tappe che hanno portato alla candidatura di L’Andolina, ha parlato di una candidatura di alto profilo politico e amministrativo che vede piena condivisione tra gli amministratori e la classe dirigente di FdI. A sostegno di questa larga condivisione sono intervenuti i vice-coordinatori Franco D’Agostino e Sabatino Falduto che, nel ribadire lo spessore e le qualità del candidato presidente, hanno sottolineato il momento proficuo del partito e la forte volontà di essere costruttivi propositori politici della futura guida dell’amministrazione provinciale.

Ha partecipato alla riunione anche il consigliere regionale Antonio Montuoro, presidente della commissione bilancio della regione Calabria, giunto nel capoluogo tirrenico appositamente per sostenere la scelta dell’azione politica del partito nella provincia di Vibo Valentia. Nel sottolineare l’importanza che rivestono le province, mortificate dalla riforma Delrio, ha indicato la necessità di spingere sul governo centrale per ritornare al più presto al voto popolare, con una necessaria riforma del Tuel, l’assegnazione di nuove deleghe per ritrovare maggiore autorevolezza e la rivisitazione del fondo sperimentale di riequilibrio. Il candidato presidente recependo le proposte degli amministratori di FdI ha elencato le iniziative necessarie per rilanciare l’ente, tra le prime attività da mettere in cantiere ci sono il bilancio e il personale, strumenti necessari e indispensabili per avviare tutte le successive iniziative amministrative. L’Andolina soddisfatto dell’importante e costruttivo tavolo di lavoro ha manifestato la più totale disponibilità alla classe dirigente di Fratelli d’Italia per costruire assieme questo percorso politico.

LEGGI ANCHE: Provincia di Vibo, giunge al termine il mandato del presidente Solano

Presidenza della Provincia di Vibo: il centrodestra converge su Corrado L’Andolina

Articoli correlati

top