Lungomare e sicurezza della Seggiola, il Comune di Pizzo incassa quasi 4 milioni di euro

Numerosi gli interventi programmati dall’amministrazione. L’assessore Pascale: «Quasi completata la scala che conduce in piazza della Repubblica»

Numerosi gli interventi programmati dall’amministrazione. L’assessore Pascale: «Quasi completata la scala che conduce in piazza della Repubblica»

Informazione pubblicitaria

Messa in sicurezza, riqualificazione e realizzazione di nuove opere pubbliche. È di 3 milioni 850mila euro la somma dei finanziamenti a fondo perduto che l’amministrazione comunale è riuscita ad ottenere ad inizio anno per un intervento sul costone e sull’area della Seggiola (500mila euro) e la realizzazione del lungomare tra la zona marina e la Seggiola (3.350.000 euro). A darne notizia è il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Maria Francesca Pascale, che esprime soddisfazione anche a nome del sindaco Gianluca Callipo per questi ulteriori risultati che confermano – continua – «la capacità di questo esecutivo di programmare, intercettare ed ottenere continui ed importanti finanziamenti extra bilancio finalizzati ad elevare servizi e qualità della vita per residenti ed ospiti». Ieri ed oggi si sono svolte le indagini di carotaggio necessarie per completare la progettazione dell’intervento di messa in sicurezza del costone e dell’area della Seggiola.

La Pascale coglie, quindi, l’occasione per sottolineare che «entro novembre saranno appaltati i lavori finalizzati a rendere Pizzo sempre più accogliente e vivibile. È ormai quasi completato, inoltre, il percorso pedonale di via delle Grazie, con la realizzazione della scala che conduce direttamente in piazza della Repubblica, alternativa preziosa al tratto finale della strada carrabile. Finanziati con 70mila euro di fondi ministeriali, gli interventi interessano uno dei principali tratti di strada che consentono di raggiungere la piazza principale della città».