mercoledì,Giugno 19 2024

Comune di Vibo, Nesci al sindaco: «Bando chiuso dopo appena 12 giorni, non rispettati i termini»

L’avviso riguarda l’assunzione di un dirigente amministrativo. La coordinatrice provinciale di Noi moderati: «Impossibile presentare domanda»

Comune di Vibo, Nesci al sindaco: «Bando chiuso dopo appena 12 giorni, non rispettati i termini»
Il Municipio di Vibo e nei riquadri Maria Rosaria Nesci e Maria Limardo
Maria Rosaria Nesci

Maria Rosaria Nesci, coordinatore provinciale “Noi moderati”, interviene in merito all’avviso pubblico (datato 28 dicembre 2023) per l’indizione di un concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di un dirigente amministrativo, pubblicato sul sito del Comune il 29 dicembre 2023: «In particolare l’avviso in questione, che di per sé non brilla per correttezza tecnica mancando finanche del numero e della data della determina in esecuzione alla quale il bando medesimo sarebbe stato indetto, all’art. 4 prevede quale termine per la presentazione delle domande il trentesimo giorno decorrente dal giorno successivo a quello della pubblicazione dello stesso sul portale “InPa”». Tuttavia, «accedendo alla piattaforma in relazione al già menzionato bando risulta quale data di apertura delle candidature quella del 30 dicembre 2023 e quale data di chiusura quella dell’11 gennaio 2024, e lo stato del bando risulta chiuso con conseguente impossibilità di presentare la domanda. È, dunque evidente il mancato rispetto del termine di 30 giorni previsto anche dallo stesso bando per la presentazione delle domande». La coordinatrice di “Noi moderati” pone quindi degli interrogativi: «Errore materiale? Molto probabilmente. Certo è che l’ente, nella persona del sindaco che ne è il legale rappresentante, deve prenderne atto e deve immediatamente attivarsi per ristabilire il rispetto della legge al fine di consentire a chi possiede i requisiti di partecipare al bando medesimo. Il tutto, non solo nell’interesse di chi vorrà presentare la candidatura, ma soprattutto nell’interesse dell’ente stesso che, a seguito di tale selezione, potrebbe individuare un dirigente qualificato e, quindi, capace anche di scrivere un bando normativamente corretto».

LEGGI ANCHE: Rete idrica “colabrodo” a Vibo, Nesci: «Limardo ha avuto altro a cui pensare»

Comune Vibo, Nesci: «Il risanamento decantato dal sindaco frutto di una sua fantasiosa ricostruzione»

Comune di Vibo, Nesci: «Dall’amministrazione Limardo continui errori»

top