mercoledì,Aprile 17 2024

Parghelia, “Guardare al futuro” replica al sindaco: «La legalità si dimostra con i fatti»

La risposta della minoranza: «Il nostro gruppo è sempre attento alle istanze dei cittadini. Evidentemente la nostra presenza a qualcuno inizia a dare fastidio». Stigmatizzata anche la mancata costituzione di parte civile del Comune nel processo Imponimento

Parghelia, “Guardare al futuro” replica al sindaco: «La legalità si dimostra con i fatti»
Il Post su Facebook del 19 febbraio del gruppo di minoranza

Replica del gruppo “Guardare al futuro” di Parghelia all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Landro. «Il gruppo Guardare al futuro ribadisce che fin dal primo momento ha espresso chiaramente e con fermezza la solidarietà ai tecnici per i gravi fatti accaduti all’interno degli uffici comunali e per l’ennesima volta bisogna smentire il sindaco Landro sulle affermazioni errate che cerca di veicolare sulla stampa. Lo dimostra il fatto che in data 19 febbraio 2024 una nostra nota è apparsa sulla pagina Facebook del gruppo “Guardare al Futuro”, esprimendo piena solidarietà ai tecnici, e chiedendo con altrettanta fermezza che si faccia chiarezza sull’accaduto nelle opportune sedi istituzionali. C’è poi altro articolo di stampa pubblicato il 23 febbraio 2024 dal nostro Gruppo sulla testata giornalistica on line “Il Vibonese”, nel quale ancora una volta esprimevamo la nostra solidarietà. Abbiamo accolto con molto favore la notizia apparsa il 20 febbraio 2024 dove il vice sindaco annunciava che si sarebbe indetto un consiglio comunale aperto per sabato 24 febbraio vertente i suddetti fatti, sede in cui avremmo potuto manifestate l’unità delle istituzioni verso i dipendenti comunali e far si che questi fatti non possano più ripetersi. Forse altre problematiche altrettanto gravi, che noi abbiamo puntualmente segnalato, – sottolinea “Guardare al futuro” – hanno mandato in tilt la già confusa maggioranza, non convocando il Consiglio. Per quanto riguarda le presunte frequentazioni amicali di cui parlano i rappresentati di questa maggioranza, quelle del nostro Gruppo sono chiare, specchiate e visibili quotidianamente a tutta la comunità di Parghelia. Meno specchiate appaiono le frequentazioni di questa maggioranza e del sindaco. Lo dimostra il fatto che ad oggi, 26 febbraio 2024, non risulta nessuna risposta e presa di posizione in merito al nostro articolo del 13 dicembre 2023 sulla mancata costituzione di parte civile nel processo “Imponimento” da parte di questa amministrazione. Ci viene il dubbio che i rapporti amicali di cui si parla sul post Facebook, siano il lite-motive del modo di fare di questa maggioranza e non certo il nostro. Non è che forse rapporti amicali avranno suggerito a questa maggioranza a non costituirsi parte civile nel processo? Perché la legalità la si dimostra con atti e fatti. Il nostro gruppo è vivo e vitale, sempre attento alle istanze dei cittadini ed a quello che accade sul territorio, evidentemente questa nostra presenza a qualcuno inizia a dare fastidio. A qualcuno che non è abituato a confrontarsi democraticamente e liberamente, ma pensa di poter gestire la cosa pubblica come se fosse cosa propria. Questo – conclude il gruppo di opposizione “Guardare al futuro” – non lo consentiremo mai proprio per garantire il bene reale di questa comunità».

LEGGI ANCHE: Aggressione a dipendente comunale di Parghelia, il sindaco: «La minoranza fa speculazione politica»

Comune di Parghelia, aggressione a un dipendente, Vasinton: «Per l’amministrazione non è così importante»

Parghelia, indagini in corso su un’aggressione ai danni di un dirigente del Comune

top