Carattere

Investimento di 14mila euro del Comune che punta all’autonomia nel settore della refezione scolastica. Verrà inoltre realizzato un nuovo laboratorio informatico nel plesso della piazza

Il Comune di Pizzo
Politica

La ripresa delle lezioni dopo la pausa delle vacanze natalizie, ha visto il Comune di Pizzo impegnato in numerosi interventi nel settore scolastico. La novità più rilevante è rappresentata dalla nuova cucina per il servizio mensa, che sarà realizzata nella scuola dell'infanzia di via Nazionale. A darne notizia sono gli assessori Cristina Mazzei (Istruzione) e Maria Pascale (Lavori pubblici), che comunicano l'imminente avvio dell'intervento, finanziato con fondi comunali per circa 14mila euro.

«Il servizio mensa di cui usufruiscono gli istituti di competenza comunale - spiega Mazzei - è già caratterizzato da alti standard qualitativi, verificati periodicamente da una rappresentanza dei genitori e dalla stessa Amministrazione. Nonostante ciò, sappiamo che preparare direttamente i pasti in una cucina attrezzata presente sul territorio napitino (attualmente il menù giornaliero viene preparato a Bivona, ndr) consentirebbe di ridurre ulteriormente i tempi di trasporto, comunque già molto contenuti, e di esercitare un controllo costante anche sulle fasi di approvvigionamento delle materie prime e di preparazione delle pietanze».

Pizzo, il sindaco tira le somme del 2016: «Tanti progetti e interventi realizzati»

A questo scopo, dunque, è stato deciso di allestire un punto di cottura che possa rendere raggiungibili gli obiettivi di ottimizzazione della mensa scolastica perseguiti dal Comune, assicurando soprattutto maggiore fragranza ai pasti consumati dagli alunni, grazie ai brevissimi tempi di consegna negli istituti.

Sempre sul fronte del settore scolastico, in questi primi giorni del 2017 l'Amministrazione guidata dal sindaco Gianluca Callipo sta realizzando un laboratorio multimediale nella scuola elementare di Piazza della Repubblica. «In particolare - spiega l'assessore Pascale - abbiamo adeguato il locale destinato a ospitare il laboratorio, cablandolo completamente e allestendo 12 postazioni computer con relativi allacci alla rete elettrica e a Internet, istallando a questo scopo il servizio wifi che ora copre tutta la scuola».

Risolto un problema di connessione Internet anche nella scuola media, dove un'intera sezione non riusciva a fruire della copertura wi-fi. Inoltre, sono stati realizzati piccoli interventi di manutenzione ordinaria in tutte le scuole per migliorare l'illuminazione interna e controllare il corretto funzionamento degli impianti di riscaldamento, che in questi giorni di temperature particolarmente rigide stanno operando a pieno regime senza intoppi.

Seguici su Facebook