Regionali: a Vibo e provincia vince l’astensionismo

Boom di schede nulle e bianche nel capoluogo ed in diversi paesi come Filadelfia, Serra, Rombiolo e Ricadi
Boom di schede nulle e bianche nel capoluogo ed in diversi paesi come Filadelfia, Serra, Rombiolo e Ricadi
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

E’ boom di schede bianche e nulle in provincia di Vibo Valentia, soprattutto se confrontato con altre realtà provinciali con un numero di votanti simile o addirittura più basso come Crotone. Primo dato: su 169.659 elettori di Vibo e provincia, a recarsi alle urne sono stati 70.176 (41,35%), un dato che conferma il forte astensionismo nel Vibonese. Le schede nulle sono 1.962, mentre le schede bianche sono 766. Solo 2 le schede contestate su 211 sezioni elettorali. Il dato diventa interessante se paragonato a quello di Crotone e provincia dove su 155.274 elettori, a recarsi alle urne sono stati 61.427 (39,56%), ma le schede nulle si fermano a 1.405, cifra nettamente inferiore alle 1.962 schede nulle del Vibonese. Stesso discorso per le schede bianche che a Crotone e provincia si fermano a 443.

Entrando ancor più nel dettaglio, nel comune di Vibo Valentia (che comprende quindi anche le frazioni di Piscopio, le tre Vene, Vibo Marina, Longobardi, Portosalvo e Triparni) le schede nulle sono state 331, mentre quelle bianche sono state 161. Segue poi Filadelfia con 178 schede nulle e 43 bianche, Serra San Bruno con 144 schede nulle e 39 bianche, Rombiolo con 97 schede nulle e 19 bianche, Ricadi con 77 nulle e 24 bianche, Nicotera con 70 nulle e 33 bianche, Tropea con 65 nulle e 29 bianche, Briatico con 64 nulle e 16 bianche, Mileto con 57 nulle e 16 bianche.

Informazione pubblicitaria


Regionali, sorpresa nel Vibonese: le liste più votate sono le perdenti
Regionali, scrutinio in tempo reale e risultati di lista nel Vibonese

LIVE | Elezioni regionali Calabria 2020, i risultati in tempo reale