Regionali, sorpresa nel Vibonese: le liste più votate sono le perdenti

Dati definitivi in provincia di Vibo: la prima lista di centrodestra è la Santelli presidente. Nel collegio centro numerosi vibonesi tra i più votati
Dati definitivi in provincia di Vibo: la prima lista di centrodestra è la Santelli presidente. Nel collegio centro numerosi vibonesi tra i più votati
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Intorno alle 9.30 di questa mattina è arrivato il dato definitivo sullo scrutinio in provincia di Vibo Valentia, pubblicato dal ministero dell’Interno. E non mancano le sorprese. Perché sul podio delle liste più votate, due appartengono allo schieramento perdente, quello che fa riferimento a Pippo Callipo, la cui coalizione, nel complesso, ottiene il 36,03% (23.112 voti) rispetto a quella di centrodestra di Jole Santelli che si attesta sul 56,30% (36.112 voti). [Prosegue sotto la pubblicità]

Informazione pubblicitaria

I voti alle liste

La lista più votata in assoluto – in attesa del dato sull’intera circoscrizione -, con il 15,30% (9.817 voti) è Io resto in Calabria. A seguire il Partito democratico col 13,60% (8.722). Medaglia di bronzo va a una lista di centrodestra, e non è una di partito: è la Santelli presidente con il 13,53% (8.679 voti). Seguono poi gli altri: la Lega, di fatto primo partito del centrodestra in provincia di Vibo Valentia, con il 12,26% (7.861); Casa delle libertà con l’11,92% (7.648); Forza Italia con l’8,44% (5.416); si torna a sinistra con Democratici progressisti con il 7,13%; ed ancora a destra dove Fratelli d’Italia raggiunge il 5,18% (3.324) e l’Udc chiude con il 4,96% (3.184).

A completare il quadro, gli altri schieramenti che però, non avendo superato lo sbarramento dell’8%, al momento non hanno speranze di entrare in consiglio. Il Movimento 5 Stelle si è fermato al 4,53% (2.903 voti), Calabria civica, lista collegata sempre ad Aiello, lo 0,38% (246). Infine Tesoro Calabria, di Carlo Tansi, in provincia di Vibo Valentia ha ottenuto il 2,76% (1.772 voti).

Le preferenze ai candidati consiglieri

Il conteggio delle preferenze dei singoli consiglieri è ancora in corso. Quando mancano ancora oltre 150 sezioni da scrutinare nella circoscrizione centro, risultano tra i più votati nel centrodestra: Francesco De Nisi (Casa delle libertà, oltre 6.400 preferenze); Vito Pitaro (Santelli presidente, oltre 4.800), Marco Martino (Udc, oltre 2.700), che al momento sono i primi delle loro liste nel collegio che comprende anche Catanzaro e Crotone. Nel centrosinistra, invece, sempre quando mancano circa 150 sezioni, Luigi Tassone (Pd) ha superato le 5.000 preferenze, seguito da Raffaele Mammoliti (quasi 4.500); Io resto in Calabria vede in vantaggio Domenico Consoli, attualmente primo con 3.500 voti seguito da Antonio Lo Schiavo con 3.200. Nei Democratici progressisti il primo vibonese è Michele Mirabello (3.300), che però sta dietro alla crotonese Flora Sculco che ha ampiamente superato le 5.000 preferenze. SEGUONO AGGIORNAMENTI

LEGGI ANCHE: LIVE | Elezioni regionali Calabria 2020, i risultati in tempo reale

Regionali, Callipo: «I calabresi non hanno creduto alla rivoluzione, auguri alla Santelli»

Regionali, seconda proiezione: Santelli al 50%, Tansi al 10%

Regionali, exit poll: Santelli oltre il 50%, Callipo insegue

LIVE | Regionali, l’affluenza nel Vibonese alle ore 23