domenica,Giugno 16 2024

Comunali a Pizzo, i cinquestelle avviano la campagna elettorale

Programmata una serie d’iniziative che vanno dall’appuntamento sulle tematiche della scuola agli incontri con i cittadini direttamente nei quartieri della città

Comunali a Pizzo, i cinquestelle avviano la campagna elettorale

«C’è chi si fa finanziare la campagna elettorale dai soliti imprenditori noti, chi per una manciata di voti continua a promettere posti di lavoro o proclama aria di cambiamento, chi ancora si riunisce dietro le quinte nei palazzi del potere per spartirsi le poltrone. Noi non avremo nessun affarista da venerare ma rispetteremo un programma partecipato e diremo solo grazie ai cittadini che ci sostengono, mantenendo gli impegni presi con loro e per loro».

Il Movimento 5 stelle di Pizzo preme sull’acceleratore in vista delle elezioni comunali del prossimo 11 giugno, annunciando una serie di eventi che prenderà il via venerdì 28 Aprile, dalle 17.30 nel Punto d’incontro, dove si svolgerà un incontro sul tema “Cambiare la scuola si può”. Un evento questo che, tra l’altro, s’inquadra nelle iniziative che il gruppo “Cosenza e oltre, il MeetUp delle idee” sta organizzando su tutto il territorio nazionale.

I pentastellati di Pizzo si dicono così «lieti di ospitare quella che si ritiene un’iniziativa di alto valore propositivo. Durante l’incontro, infatti, verrà presentato un documento programmatico in 14 articoli, che sta alla base di un’idea alternativa ed effettivamente di una nuova scuola, redatto da un Laboratorio appositamente istituito all’interno di un gruppo di cittadini attivi appartenenti al MeetUp “Cosenza e oltre”».

All’ iniziativa, relazioneranno Romolo Perrotta e Morena De Franco, attivisti del MeetUp di Cosenza, la nostra senatrice Enza Blundo e interverrà la candidata a sindaco di Pizzo Carmen Manduca. «Una grande occasione di approfondimento per docenti e cittadini – spiegano gli attivisti – per conoscere gli effetti della “buona scuola” che il Governo di centrosinistra ha prodotto».

Poi, i passaggi più prettamente elettorali programmati per «sabato 29 aprile, sabato 6 e sabato 13 maggio e domenica 21 maggio, quando i cinquestelle andranno «nei quartieri della nostra città per dialogare con i cittadini e parlare del nostro programma. Un esempio di democrazia diretta e di dialogo con i cittadini. Qualcuno cerca di imitarci – concludono -, ma la coerenza è un fatto, non una parola».

top