Referendum e Comunali nel Vibonese: alle 19 affluenza al 21,4% e al 31,8%

Tra i 12 centri interessati dal rinnovo dei Consigli a Serra San Bruno la percentuale più alta (36%), ad Acquaro la peggiore (23%)
Tra i 12 centri interessati dal rinnovo dei Consigli a Serra San Bruno la percentuale più alta (36%), ad Acquaro la peggiore (23%)
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

Il 22,8 per cento ed il 33,8 per cento: sono queste, secondo i dati diffusi dal ministero dell’Interno, le percentuali dei calabresi che alle ore 19 hanno votato, rispettivamente, per il referendum costituzionale sulla riduzione dei parlamentari e per le elezioni comunali.

Per quanto riguarda il referendum la percentuale più alta di votanti si registra in provincia di Crotone, col 29%, seguita da quella di Reggio Calabria (23,9%)Catanzaro (21,8%)Vibo Valentia (21,4%) e Cosenza (21,2%).

Per le Comunali la provincia in cui c’è stata la più alta percentuale di votanti è ancora Crotone, con il 37,3%, seguita da quella di Catanzaro (34,1%). Reggio (32,2%), Vibo Valentia (31,8%) e Cosenza (31,7%).

Venendo ai 12 centri vibonesi al voto per le comunali, l’affluenza maggiore alle ore 19 si registra a Serra San Bruno (36,09%) seguita da Monterosso Calabro (35,89%), Limbadi (35,27%), San Gregorio D’Ippona (33,22%), San Calogero (32,13%), Cessaniti (32,10%), Ricadi (30,62%), Briatico (30,61%), Maierato (29,07%), Spilinga (27%), Zaccanopoli (26,40%). Fanalino di coda Acquaro (23,13%). Si vota oggi fino alle 23 e domani fino alle 15.