“Cultura Calabria”, il movimento di Martino fa proseliti a Monterosso

Il gruppo consiliare d’opposizione aderisce al nuovo soggetto politico fondato dal sindaco di Capistrano: «Faremo un’opposizione senza sconti»
Il gruppo consiliare d’opposizione aderisce al nuovo soggetto politico fondato dal sindaco di Capistrano: «Faremo un’opposizione senza sconti»
Informazione pubblicitaria
Il coordinatore nazionale Giovani Udc Marco Martino
Marco Martino
Informazione pubblicitaria

«Esprimiamo grande soddisfazione per l’importante risultato ottenuto alle ultime elezioni amministrative. Un risultato che ci ha visti sconfitti ma che comunque oggi può contare su quasi 500 preferenze nel territorio monterossino. Che non è assolutamente poco, anzi, ci carica maggiormente a costruire un serio progetto di opposizione al servizio dei cittadini che ci hanno preferito ed hanno affidato a noi l’impegno rispetto ai numerosi problemi che affliggono questa comunità. Un impegno che non rappresenta alcuna rassegnazione bensì una prospettiva di lungimiranza». È con questo spirito che il gruppo consiliare d’opposizione al Comune di Monterosso, aderisce al movimento Cultura Calabria, fondato dal sindaco di Capistrano Marco Martino. [Continua]

Informazione pubblicitaria

«Non c è dubbio che bisogna ripartire dagli errori fatti, ma dalla nostra – spiegano i consiglieri -, promettiamo di condurre a forte regime le istanze dei cittadini all’interno dell’assise comunale quale massima espressione democratica e civica. Trasmetteremo le proposte attraverso le quali costituire gli opportuni intenti che possano fornire idee per il territorio, non perderemo la bussola allontanando i candidati al consiglio non eletti, bensì li renderemo partecipi quanto noi in quella che dovrà essere una sana e robusta opposizione. Un’opposizione moderata, fondata, propositiva, un vero laboratorio di idee. Dalla nostra però occorre costruire una fitta rete di amministratori che possa maggiormente rafforzare la posizione di ogni singola comunità. Nel tempo abbiamo molto apprezzato un modello amministrativo non distante dal nostro, la decisione infatti di aderire al movimento “Cultura Calabria” fondato dal sindaco di Capistrano Marco Martino, non rappresenta un assopimento, bensì incita il gruppo a comprendere l’importanza di fare rete e di costruire un interesse comune e collettivo per i nostri territori, sempre più in stato di abbandono». Al movimento politico, si aggiunge, hanno aderito «già numerosi  sindaci e decine di amministratori. Un vero punto di eccellenza che in ogni territorio di rappresentanza saprà offrire il proprio contributo di sostegno nelle future battaglie che intenderemo intraprendere».

Dalla lista “Siamo Monterosso”, capitanata da Giuseppe Rotiroti, prende così forma il gruppo consiliare “Cultura Monterosso”, «gruppo che inizierà sin da subito a costituire eventi che spazieranno in particolar modo nell’ambito culturale. Crediamo infatti che solo dalla cultura possa transitare il cambiamento e che quel cambiamento tanto sperato debba essere condotto all’insegna dell’unità e dei sani principi. Apriremo inoltre uno sportello di intervento che possa supportare ogni azione di bisogno alla collettività. Tutto ciò al fine di preservare l’interesse collettivo verso quella comunità a cui oggi, per vincere, domani dobbiamo convintamente far sapere quanto ad essa teniamo».