“Fuga da Vibo”, Simbario e Brognaturo tracciano il percorso (VIDEO)

Esito positivo per il consiglio comunale congiunto convocato per ratificare le 4mila firme raccolte dalla petizione popolare finalizzata al ritorno sotto l’egida della Provincia di Catanzaro 

Esito positivo per il consiglio comunale congiunto convocato per ratificare le 4mila firme raccolte dalla petizione popolare finalizzata al ritorno sotto l’egida della Provincia di Catanzaro 

Informazione pubblicitaria
Il consiglio comunale congiunto a Simbario

Fanno sul serio i consigli comunali di Simbario e Brognaturo, che ieri sera si sono riuniti in seduta congiunta per ratificare le oltre 4mila firme raccolte dalla petizione per passare alla provincia di Catanzaro.  

Vogliono staccarsi da Vibo Valentia, Provincia che a loro dire non è mai riuscita a soddisfare le loro aspettative. Nella sala consiliare del piccolo centro delle Serre vibonesi, anche alcuni consiglieri di minoranza di Serra San Bruno, Spadola, Fabrizia e Mongiana, centri dove molti cittadini hanno sottoscritto la petizione. 

Tanti i motivi per i quali ritengono opportuno lasciare la provincia di Vibo Valentia. Uno su tutti, le condizioni in cui versa la viabilità. «Non strade, ma percorsi ad ostacoli, con crateri che mettono a rischio l’incolumità pubblica» ha detto il sindaco di Brognaturo Cosmo Tassone, che ha poi ricordato come «anche l’ospedale di Serra San Bruno sia stato svuotato dei suoi primari servizi. Restare in questa Provincia, equivale a morire – ha concluso il primo cittadino che si è detto «disposto a tutto affinché avvenga il passaggio con Catanzaro”. 

L’assemblea civica ha quindi riconvocato un nuovo Consiglio che si terrà lunedì prossimo nei due comuni e avrà all’ordine del giorno la deliberazione sul passaggio alla Provincia di Catanzaro. 

«Abbiamo il compito di rispettare la volontà popolare – ha affermato dal canto suo il sindaco di Simbario Ovidio Romano -. Popolazione che con le oltre quattromila firme ha chiaramente deciso da che parte stare». 

LEGGI ANCHE:

Le Serre verso Catanzaro, Cosmo Tassone: «Lasciare Vibo per tornare a vivere» (VIDEO)