Vallelonga, si dimette l’assessore Giovanni Belcastro: la maggioranza traballa

L’ex esponente della Giunta lascia anche il Consiglio. È il quarto consigliere della squadra del sindaco Egidio Servello a lasciare la postazione nel giro di un anno. Eco-distretto e migranti i “pomi” della discordia

L’ex esponente della Giunta lascia anche il Consiglio. È il quarto consigliere della squadra del sindaco Egidio Servello a lasciare la postazione nel giro di un anno. Eco-distretto e migranti i “pomi” della discordia

Informazione pubblicitaria
La piazza principale di Vallelonga

In bilico la maggioranza consiliare del Comune di Vallelonga che sostiene il sindaco Egidio Abdon Servello. Giovanni Belcastro (primo degli eletti della lista “Limpido e trasparente”) ha rassegnato le dimissioni sia da assessore che consigliere comunale. In un anno è il quarto consigliere a lasciare lo scranno.

Evidentemente qualcosa all’interno dell’Amministrazione si è rotto. Nella lettera di dimissioni Belcastro parla di “incomprensioni sulla gestione politico-amministrativa dell’Ente”. Due le questioni che hanno causato lo strappo: la posizione del sindaco sul costruendo Eco-distretto dei rifiuti a Sant’Onofrio e le strutture d’accoglienza per stranieri presenti nel territorio comunale.

A questo punto il civico consesso rimane monco in quanto, dopo la defezione di Maria Teresa De Caria, gli altri candidati non eletti della lista vincitrice delle Comunali del 2014, hanno rifiutato la surroga.