Carattere

Le caratteristiche da tenere d'occhio per acquistare uno degli elettrodomestici più usati, e qualche consiglio su come risparmiare

Pubbli-redazionale

Uno dei grandi elettrodomestici che maggiormente ha contribuito a migliorare la vita delle famiglie di tutto il mondo è senza dubbio la lavatrice. Grazie alla lavatrice, che è stata inventata sul finire del Settecento ma che ha trovato ampia diffusione e commercializzazione a partire dagli anni Cinquanta, non è più necessario fare il bucato a mano. Oggi nessuno farebbe a meno di questo elettrodomestico in casa: ma sei davvero sicuro di saperlo usare al meglio, sfruttando tutte le sue potenzialità e risparmiando al massimo nel consumo di acqua ed energia elettrica? Ecco alcuni consigli per adoperare correttamente questo utilissimo strumento.

Il risparmio energetico. La lavatrice, come la maggior parte degli elettrodomestici che abbiamo in casa, incide sul consumo energetico complessivo. Al fine di risparmiare è sempre bene avviare la lavatrice solo nelle ore notturne, quando in genere il costo dell'energia elettrica è più basso, o nel fine settimana per lo stesso motivo. Naturalmente questo dipende dal tipo di tariffa che adotti: quindi verifica sempre quali sono gli orari in cui l'avvio della lavatrice incide di meno sull'importo della bolletta. Un altro accorgimento che dovresti adottare consiste nell'avviare la lavatrice solo a carico pieno. Secondo le statistiche normalmente si fa partire il lavaggio quando il cestello è pieno solo per il suo 60%, e ciò costituisce uno spreco. Quindi cerca di caricare sempre la lavatrice al massimo, ma mai fino ad intasarla. Se i panni sono troppo compressi non girano in modo corretto e potrebbero uscire non lavati alla perfezione, con ancora dei residui di sapone. 

Le caratteristiche a cui badare in fase di acquisto. Al giorno d'oggi esistono tante lavatrici di tanti marchi e modelli diversi. Se devi acquistare una nuova lavatrice, o sostituire quella che già possiedi, puoi ottimizzare l'uso della tua lavatrice fin dal momento dell'acquisto. Devi cioè osservare bene le sue caratteristiche tecniche, facendo attenzione ad alcune cose in particolare. Verifica che la lavatrice che intendi acquistare sia in classe A, o superiore (meglio ancora se A++). Questa lettera infatti indica quanto consuma in termini di energia elettrica: le lavatrici in classe B, o peggio, C, inciderebbero molto di più sui costi energetici. Verifica anche che abbia il pulsante della partenza ritardata: in questo modo potrai avviarla anche di notte senza doverlo fare di persona. Leggi anche il numero dei decibel che produce: ti aiuterà a capire se è molto rumorosa, e se potrebbe disturbarti durante il riposo notturno. Da questo punto di vista sono consigliate le lavatrici con motore ad inverter, che sono per loro natura più silenziose delle altre. Ci sono poi alcuni optional posseduti dalle lavatrici di ultima generazione che ti potrebbero interessare: ad esempio, il riconoscimento automatico del carico del cestello, che calibra dunque il consumo di acqua, o l'impostazione automatica della temperatura.

  

Dove acquistare una buona lavatrice. Ora che sai quali sono le caratteristiche tecniche più importanti per acquistare una lavatrice di qualità ma che consenta anche di risparmiare, per effettuare la tua scelta puoi rivolgerti ai numerosi shop online che trovi in rete. Negli shop on line dei negozi di elettrodomestici, come Unieuro e Trony, puoi trovare infatti molti prodotti a prezzi scontati. Gli affari più interessanti li trovi anche nei negozi che operano esclusivamente via internet. Personalmente vi consigliamo di controllare sui siti qui di seguito se sono presenti delle offerte: 1)Monclick.it – Abbiamo messo in prima posizione questo eCommerce perché offre un’assistenza clienti di ottimo livello. La scelta è molto vasta e la possibilità di finanziare l’acquisto è sicuramente un punto a favore. Prima dell’acquisto vi consigliamo di verificare se è disponibile qualche codice sconto che vi permette di risparmiare ulteriormente sul vostro acquisto. 2)  ePRICE.it – Su questo sito troverete una vasta gamma di lavatrici. E disponibile l’installazione a domicilio molto comoda in caso non volete cercarvi un installatore nella vostra zona.

3)      Unieuro.it – Noto eCommerce online, su Unieuro non mancano certamente le offerte. Infatti inserendo il codice sconto ‘PAYPAL2019’ riceverete subito 10€ di sconto sulla vostra lavatrice. Una volta acquistato l’elettrodomestico lo riceverai direttamente a casa, pagando nel modo che preferisci con transazioni sicure al 100%.

I giusti prodotti. La lavatrice è sottoposta ad un carico di lavoro giornaliero non indifferente, perciò è ovvio che la manutenzione sia un aspetto importante. La manutenzione parte anche dal tipo di prodotti che si usano, cioè bisogna scegliere con cura sia il tipo di detersivo per il bucato da utilizzare, che l'anticalcare e l'antibatterico migliori. Riguardo al detersivo per il bucato, bisogna acquistare sempre un detergente specifico, altrimenti potresti danneggiare il tuo elettrodomestico. Inoltre gli esperti dicono di preferire sempre il detersivo liquido a quello in polvere. Quest'ultimo, infatti, potrebbe formare grumi e causare occlusioni. L'anticalcare e l'antibatterico non sono degli optional, ma sono due additivi che non dovresti mai dimenticare di adoperare. L'anticalcare serve ad ovviare ai problemi che può causare l'accumulo del calcare causato dall'acqua al corretto funzionamento della lavatrice. L'antibatterico serve per garantire la massima igiene del cestello. Ricorda che il bucato che va nel cestello è poi quello che indossi ogni giorno. Un capo su cui proliferano i batteri potrebbe causarti dermatiti o altre patologie della pelle. 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook