Carattere

Mancano operatori. Anziani e ammalati in fila per oltre due ore: «Situazione allucinante»

Sanita'

Sala affollata e tempi di attesa pachidermici. Sono notevoli i disagi registrati questa mattina all’Ufficio ticket dell’ospedale di Tropea, dove, a causa della presenza di un solo operatore allo sportello, si è generato un significativo allungamento delle operazioni di prenotazione. «Sono venuto alle 11 – ci dice un utente in fila -, è mezzogiorno e ancora sono qui, ma credo che dovrò aspettare a lungo visto che adesso è stato chiamato il numero 38 e io ho il 63. Non credo che andrò a casa prima delle 14». Una situazione limite dovuta alla concomitante assenza di altri due addetti, uno dei quali costretto a dividersi tra il cup e la sala operatoria, e il mancato rimpiazzo degli stessi. I tempi di attesa, quindi, sarebbero nell’ordine di oltre due ore. Un disservizio che si ripercuote sugli utenti, tra cui numerosi anziani e ammalati, costretti a bivaccare sulle sedie e all’esterno del centro, ma anche sugli operatori stessi: lo sportello dovrebbe infatti chiudere alle 11:30, ma in queste condizioni il lavoro triplica. Un’emergenza a cui è necessario porre rimedio al più presto: «Siamo esasperati, è una situazione allucinante», sbotta una donna in attesa da più di due ore.

Seguici su Facebook