Sanità, ufficio ticket chiuso a Vibo: protestano gli utenti – Video

Gente in fila, invano, dalle 6.30 al poliambulatorio di Moderata Durant. «Nessuno sa nulla, non si può continuare in questo modo»

Gente in fila, invano, dalle 6.30 al poliambulatorio di Moderata Durant. «Nessuno sa nulla, non si può continuare in questo modo»

L'ufficio ticket chiuso a Moderata Durant
Informazione pubblicitaria

Ancora una sorpresa, una sgradita sorpresa, per gli utenti della sanità vibonese. Chi questa mattina si era alzato di buon’ora per recarsi al poliambulatorio di Moderata Durant, dove ha sede uno degli uffici ticket, per regolarizzare un’impegnativa o effettuare una prenotazione di una visita specialistica, è rimasto a bocca asciutta. Tendine abbassate, sportelli chiusi e nessuno che sapesse fornire indicazioni sul perché o soluzioni alternative. L’orario di apertura indicato è quello delle 7.30, ma nessuno ha ancora fatto capolino.

Informazione pubblicitaria

ufficio ticket viboFacilmente intuibile la rabbia degli utenti, alcuni di loro in fila già all’alba: «Nessuno sa, vede o sente. Io sono arrivato alla 6.40 e c’era già gente in fila. I commenti sono superflui». Cosa analoga capitata qualche giorno fa a Tropea. Soltanto dopo alcune ore qualcuno ha affisso un cartello per segnalare ciò che si era già capito… Al momento, insomma, non è chiaro a cosa sia dovuto questo disservizio, ma di certo, con la cronica carenza di personale che investe l’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, e che a ruota interessa ogni comparto e ogni reparto, e con la stagione delle ferie, non c’è da aspettarsi molto di meglio

E in relazione ai disservizi verificatesi questa mattina, l’Asp di Vibo ha inviato una nota nella quale spiega che «può essere sicuramente utile ricordare che è possibile prenotare le prestazioni sanitarie, come visite specialistiche ed esami di diagnostica strumentale erogati dai presidi ospedalieri dell’azienda e dai poliambulatori, non solo presso gli uffici aziendali ubicati presso le strutture di questa azienda sanitaria, ma anche recandosi presso alcune farmacie, parafarmacie e associazioni ricadenti nell’ambito della provincia di Vibo Valentia».

LEGGI ANCHEL’ufficio ticket resta chiuso ma nessuno lo comunica, lunghe code e malumori a Tropea