giovedì,Febbraio 29 2024

Nuovo ospedale di Vibo, il sindaco Limardo: «Inizio dei lavori entro fine anno»

Il primo cittadino lo ha annunciato alla Conferenza dei sindaci sulla Sanità, dopo l'incontro di ieri in Regione. Presente anche il consigliere regionale Comito: «Intanto si continuerà ad investire sullo Jazzolino»

Nuovo ospedale di Vibo, il sindaco Limardo: «Inizio dei lavori entro fine anno»
Il progetto del nuovo ospedale di Vibo Valentia
Maria Limardo

I lavori per la costruzione del nuovo ospedale di Vibo Valentia inizieranno entro fine anno, al massimo agli inizi di gennaio 2023: è quanto ha annunciato il sindaco Maria Limardo nel corso della riunione della Conferenza dei sindaci sulla Sanità, che si è tenuta questa mattina in municipio. Presenti anche il presidente della Commissione sanità della Regione, Michele Comito, il commissario dell’Asp di Vibo, Giuseppe Giuliano, e il direttore sanitario Matteo Galletta. Il primo cittadino, e presidente della Conferenza, ha riferito quanto è stato detto ieri all’incontro svoltosi alla Cittadella regionale tra la Regione, la Prefettura, il Comune e la Provincia di Vibo, nonché la Procura e il Responsabile unico del procedimento. [Continua in basso]

Il primo lotto sulle opere esterne di costruzione – ha spiegato Limardo – «partirà entro questo dicembre o al massimo agli inizi di gennaio 2023, mentre in primavera proseguirà la costruzione col progetto esecutivo del nuovo presidio ospedaliero. Ci è stato garantito che gli interventi non dureranno più di un triennio». Il sindaco di Vibo ha inteso ringraziare il presidente della Regione Roberto Occhiuto, che è anche commissario alla sanità calabrese, «per aver preso in mano la situazione, portandola avanti fino in fondo, adeguando il quadro economico di riferimento e approvato le risorse maggiori occorrenti. Quando sarà consegnato sarà un ospedale all’avanguardia».

Michele Comito

Durante la Conferenza dei sindaci di stamattina ha poi preso la parola Comito, che ha illustrato i parametri tecnici e le voci relative agli impegni di spesa della struttura, segnalando come dal dicembre 2021 «l’iter ha avuto una vistosa accelerazione con il presidente Occhiuto. Quello di Vibo sarà un ospedale Spoke, ma potrebbe avere anche i connotati dell’Hub. Bisogna dare il giusto merito al commissario dell’Asp, Giuseppe Giuliano e al suo staff che hanno lavorato moltissimo per rendere il progetto esecutivo». Comito ha poi ricordato che, intanto, si sta investendo sull’ospedale esistente, cioè lo “Jazzolino”, ed ha elencato quindi i lavori in itinere e quelli già programmati.

LEGGI ANCHE: Nuovo ospedale di Vibo, Lo Schiavo: «La Regione mi ha risposto che sarà pronto per il 2026»

Pronto soccorso del Vibonese, ci sono gli ammessi al concorso: ecco per quanti posti

Articoli correlati

top