lunedì,Febbraio 6 2023

Case e ospedali di comunità nel Vibonese: approvati i progetti di fattibilità tecnica ed economica

Nel territorio provinciale sono complessivamente sei le nuove strutture sanitarie che dovrebbero essere realizzare dall’Azienda sanitaria di Vibo Valentia in cinque comuni

Case e ospedali di comunità nel Vibonese: approvati i progetti di fattibilità tecnica ed economica
La sede dell'Asp e, nel riquadro, il commissario Giuseppe Giuliano
L'ospedale di Serra San Bruno
L’ospedale di Serra San Bruno

Via libera ai progetti di fattibilità tecnico-economica delle Case di comunità di Serra San Bruno, Mileto, Nicotera, Soriano e Filadelfia e dell’ospedale di Comunità di Soriano. L’approvazione è giunta con delibera del commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia Giuseppe Giuliano, il quale ha richiamato la delibera del commissario ad acta alla sanità della Regione Calabria Roberto Occhiuto del 22 luglio 2022 avente ad oggetto: “Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)-contratto istituzionale di sviluppo e piano operativo regionale. Approvazione del provvedimento di delega amministrativa ai soggetti attuatori esterni. Assegnazione delle risorse alle Aziende del servizio sanitario regionale”. L’Azienda sanitaria provinciale ha, quindi, stabilito a suo tempo di ubicare le cinque Case della comunità a Mileto all’interno dell’attuale struttura del Poliambulatorio di via Aldo Moro,Nicotera nella struttura sanitaria di via Filippella, a Soriano Calabro  nella Casa della salute di via Amendola, a Serra San Bruno  all’interno dell’ospedale civile di via Alfonso Scrivo ed a Filadelfia  presso il Poliambulatorio di piazza Serrao. E ancora: nel documento, sempre i vertici dell’Azienda sanitaria di Palazzo ex Inam hanno previsto di realizzare l’Ospedale di comunità nel territorio comunale di Soriano Calabro all’interno della Casa della salute di via Amendola. [Continua in basso]

Cosa sono le Case di comunità

In particolare, le case di comunità – spiega il sito della Regione Lombardia – «sono le nuove strutture socio-sanitarie previste dalla legge di potenziamento per la presa in carico di pazienti affetti da patologie croniche.  All’interno di queste strutture (che prevedono area prelievi e vaccinazioni, cure primarie e continuità assistenziale, area ambulatori specialistici, area dei programmi di prevenzione e di promozione della salute, attività consultoriali,  area servizi sociali del Comune) sono presenti équipe di medici di medicina generale, pediatri, medici specialisti, infermieri e altri professionisti della salute (tecnici di laboratorio, ostetriche, psicologi,) che operano in raccordo anche con la rete delle farmacie territoriali. Le Case della comunità – si legge ancora – costituiscono il punto di riferimento continuativo per la popolazione: qui è possibile trovare un Punto unico di accesso, accoglienza, informazione e orientamento del cittadino, che opera in stretto contatto con le Centrali operative territoriali (Cot)».  

La funzione dell’Ospedale di comunità

«Gli ospedali di comunità – si legge sempre nel sito della Regione Lombardia – sono strutture sanitarie di ricovero di cure intermedie, destinate a ricoveri brevi per pazienti che hanno bisogno di interventi sanitari a bassa intensità clinica. Gli ospedali di comunità contribuiscono a fornire cure più appropriate riducendo, ad esempio, gli accessi impropri al pronto soccorso o ad altri servizi sanitari. L’ospedale di comunità consente anche di facilitare il trasferimento dei pazienti dalle strutture ospedaliere per acuti al proprio domicilio, consentendo alle famiglie di avere il tempo necessario per adeguare l’ambiente domestico e renderlo più adatto alle esigenze di cura dei pazienti».

LEGGI ANCHE: Ospedale Jazzolino di Vibo: passi in avanti per i lavori di adeguamento sismico

Buona sanità: paziente loda l’Urologia di Tropea che rischia però la chiusura

Nuovo ospedale di Vibo, il sindaco Limardo: «Inizio dei lavori entro fine anno»

Pronto soccorso del Vibonese, ci sono gli ammessi al concorso: ecco per quanti posti

Articoli correlati

top