domenica,Luglio 14 2024

Ospedale di Serra: prosegue la mobilitazione del comitato “San Bruno”

Secondo gli organizzatori del sit in l'atto aziendale approvato dall'Asp di Vibo «spiana la strada per un ulteriore depotenziamento del nosocomio»

Ospedale di Serra: prosegue la mobilitazione del comitato “San Bruno”
Il sit in del comitato "San Bruno"

Prosegue la mobilitazione del comitato “San Bruno” che anche ieri nonostante la pioggia, ha portato avanti il sit-in di protesta contro quello che definiscono un «depauperamento dell’ospedale di Serra San Bruno». Ad essere sotto accusa, questa volta, l’atto aziendale approvato dall’Asp di Vibo Valentia. Secondo i promotori del comitato, l’atto «spiana la strada per un ulteriore depotenziamento del nosocomio, favorendo l’ubicazione nello stesso della Casa della comunità».
«Non possiamo accettare che il diritto alla salute venga negato a migliaia di cittadini – spiegano – spogliando l’ospedale a favore della sanità privata», affermano i membri del sodalizio civico. Al sit-in anche il sindaco di San Nicola da Crissa. «La manifestazione andrà avanti – concludono – come gli organizzatori – seguiranno infatti altre iniziative che coinvolgeranno l’intero comprensorio».

LEGGI ANCHE: Una sola Tac in funzione per un’intera provincia: rotte quelle degli ospedali di Vibo e Serra

Ospedale di Serra, il “Comitato San Bruno” annuncia un nuovo sit-in

Articoli correlati

top