Coronavirus nel Vibonese, altri cinque risultati positivi a Serra

Si tratta dei familiari di una donna che ha avuto contatti con anziani e operatori della casa di cura di Chiaravalle Centrale, dove è scoppiato un vero e proprio focolaio
Si tratta dei familiari di una donna che ha avuto contatti con anziani e operatori della casa di cura di Chiaravalle Centrale, dove è scoppiato un vero e proprio focolaio
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Aumentano i contagi da coronavirus in provincia di Vibo Valentia, ed in particolare nella zona montana, già duramente colpita da numerosi casi ed anche da un decesso. A Serra San Bruno, questa mattina, la notizia di quattro nuovi tamponi che hanno dato esito positivo. Si tratta dei familiari della donna che ha avuto contatti con alcuni anziani e dipendenti della casa di cura di Chiaravalle Centrale, dove è scoppiato un vero e proprio focolaio che ha coinvolto circa 40 persone tra pazienti ed operatori.

Coronavirus Vibo Valentia, le notizie e gli aggiornamenti in tempo reale

Per le quattro persone di Serra è stata disposta la quarantena domiciliare obbligatoria. Nella città della Certosa sale dunque a 10 il numero dei contagiati, al pari di quelli di Fabrizia. Con questi quattro, dunque, in totale in provincia di Vibo Valentia si registrano, dall’inizio dell’epidemia ad oggi, 45 casi di positività al Covid-19.

AGGIORNAMENTO – Arriva dopo le ore 13 il risultato del quinto tampone. Anche in questo caso positivo ed anche in questo caso si tratta di un familiare della prima donna contagiata venuta a contatto con gli anziani e dipendenti della casa di cura di Chiaravalle. Salgono così in totale ad 11 i casi di positivi al coronavirus a Serra San Bruno.

Informazione pubblicitaria