Premi ai dirigenti sanitari, i Dg di Vibo e Cosenza rinunciano ai benefit

Raccolto l’invito del governatore Mario Oliverio a non procedere all’attribuzione dei benefici economici aggiuntivi

Raccolto l’invito del governatore Mario Oliverio a non procedere all’attribuzione dei benefici economici aggiuntivi

Informazione pubblicitaria
L'Azienda sanitaria provinciale di Vibo

I direttori generali, Achille Gentile dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, Raffaele Mauro dell’Asp di Cosenza e Angela Caligiuri dell’Asp di Vibo Valentia, presenti al tavolo convocato alla Presidenza della giunta regionale il 22 novembre scorso, fanno proprio l’appello del presidente della Regione Mario Oliverio “a non procedere all’attribuzione dei benefici economici aggiuntivi relativi e conseguenti al risultato delle valutazioni sugli obiettivi loro assegnati”.

Gli stessi tengono a precisare che, “quantunque legittimati da quanto prevede la normativa vigente, non avevano neanche avviato le procedure di liquidazione in questione”.