Carattere

Dopo i guasti tecnici i pazienti denunciano la carenza di personale del Centro dialisi. L’Aned si dissocia: «l’Asp sta risolvendo i problemi»

Sanita'

All’ospedale di Tropea il Centro dialisi non erogherebbe servizi efficienti «ma solo disagi». Il perché è presto detto: «manca il personale sufficiente per assistere un’utenza, purtroppo, in continua crescita». Ad affermarlo sono proprio i pazienti, costretti, in ragione della loro patologia, a lunghe permanenze all’interno di un reparto solo pochi giorni fa finito al centro delle cronache per i guasti che hanno interessato i macchinari destinati alla terapia. 

Pertanto gli stessi pazienti si sono autodeterminati e hanno indetto per lunedì 11 dicembre un’assemblea pubblica, alle ore 16.30, nei locali di Palazzo Santa Chiara, a Tropea, alla quale sono stati invitati vari rappresentanti istituzionali, a cominciare dal consigliere regionale Michele Mirabello, presidente della commissione Sanità in consiglio regionale. Da quella sede, è prevedibile, partirà un forte richiamo alla politica affinché «dia finalmente le risposte sperate sotto l’aspetto del diritto alla salute». 

Un incontro, però, “sconfessato” dal vicepresidente regionale dell’Associazione nazionale emodializzati dialisi e trapianto (Aned), Giuseppe Rito, per il quale non esistono i presupposti per legittimare dell’autoconvocata assemblea dei dializzati. Ciò in quanto, spiega Rito, il management dell’Asp di Vibo Valentia «ha dato subito la disponibilità a risolvere il problema». Tra le altre cose aggiunge: «è stata assunto un nuovo medico che andrà a sostituire la dottoressa Messina; è stata già cambiata la tipologia della colazione (per questo ringraziamo anche il direttore sanitario Michelangelo Miceli); stanno preparando la pensilina da montare sulla porta d’ingresso del reparto dialisi affinché i pazienti non deambulanti non si bagnino quando piove». Quindi, a sentire Rito, la protesta dei dializzati non avrebbe motivo di esistere. 

LEGGI ANCHE:

Dialisi, è emergenza nel Vibonese: impianti in tilt e superlavoro per lo “Jazzolino” (VIDEO)

Dialisi in tilt a Tropea e Nicotera, pazienti dirottati a Vibo (VIDEO)

 

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook