Carattere

Alla cerimonia hanno preso parte il direttore generale dell’Asp Angela Caligiuri e il presidente dell’Avo, nonché sindaco di Vibo, Elio Costa 

La Guardia medica di Vibo Marina
Sanita'

Con un’iniziativa tenutasi nei giorni scorsi, l’Associazione volontari ospedalieri (Avo), ha donato un defibrillatore che sarà collocato alla Guardia Medica di Vibo Marina, ubicata nella centralissima via Emilia.

Con il direttore generale dell’Asp di Vibo, Angela Caligiuri, erano presenti, tra gli altri, i volontari dell’Avo e il presidente della stessa, nonché sindaco del Comune di Vibo Valentia Elio Costa. Il manager dell’Asp, oltre ai ringraziamenti per il defibrillatore che l’Avo ha inteso donare, ha altresì ringraziato i volontari «per la loro attività svolta in ambito sanitario, sottolineando la necessità di attuare una maggiore sinergia tra il servizio pubblico e il mondo del volontariato per conseguire l’ambito obiettivo di una reale umanizzazione dell’azione sanitaria».

Per Angela Caligiuri, l’Avo «offre un servizio irrinunciabile e di grande aiuto per le persone ricoverate nell’ospedale di Vibo Valentia, ma anche per le famiglie costrette a condividere le sofferenze dei loro ammalati. La scelta di donare un defibrillatore ad un servizio territoriale da parte di un’associazione la cui vocazione è quella di prestare la propria opera all’interno dei presidi ospedalieri, va nella direzione di una necessaria e auspicabile sinergia tra ospedale e territorio. Colgo l’occasione - ha concluso la dirigente - per formulare gli auguri di un sereno Natale ai numerosi volontari che operano, instancabilmente e in modo encomiabile, per la costruzione di una sanità sempre più al servizio dei cittadini».

 

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook