sabato,Settembre 18 2021

Coronavirus, quattro nuovi casi nella zona rossa di Piani di Arena

Salgono a 30 le persone affette da Covid sul territorio comunale mentre i guariti diventano 10. Il sindaco Schinella fa il punto e annuncia la ripresa delle lezioni in presenza dall’1 febbraio

Coronavirus, quattro nuovi casi nella zona rossa di Piani di Arena
Il borgo di Arena

«Nuovi contagi accertati, ancora altri quattro positivi, sempre in zona Piani, dove il tracciamento contatti e i successivi esiti dei tamponi stanno confermando quanto ineluttabile fosse la zona rossa che ci consentirà, almeno si spera, di far rientrare nella normalità alcune nostre contrade nel giro di un paio di settimane. A condizione, però, che la gente, e non solo quella dei Piani, continui a dimostrare senso civico, attenzione e responsabilità». È l’annuncio con il quale il sindaco di Arena, Antonino Schinella, informa dell’insorgenza di quattro nuovi contagi da coronavirus che portano il totale a 30 casi rilevati sia con tampone molecolare che con antigenico, tre dei quali ospedalizzati.  

Schinella informa poi del fatto che «prosegue a ritmi serrati l’attività di prevenzione e contrasto al virus: anche oggi, è proseguita sul nostro territorio l’attività dell’Usca, che non smetterò mai di ringraziare, e che ci ha consentito di sottoporre dieci nostri cittadini a tampone molecolare a domicilio. Gli esiti sono attesi per le prossime ore. Intanto – prosegue -, due buone notizie. La prima: un altro soggetto si è negativizzato. Oggi è arrivato il risultato del tampone con esito negativo, i guariti allo stato attuale sono dieci, numero destinato a salire considerando che nelle prossime ore rientrerà finalmente a casa un nostro concittadino, che sta meglio, decisamente meglio e che si ritrova ricoverato a Catanzaro dal 14 gennaio scorso».

Infine, il sindaco «rammenta che salvo ulteriori provvedimenti e solo nell’ipotesi in cui non si dovesse registrare un notevole incremento dei contagi, da lunedì 1 febbraio riprenderanno le attività in presenza della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della prima classe della scuola secondaria di primo grado. Si comunica, pertanto, che venerdì 29 gennaio, con inizio alle ore 12:30, si terrà una nuova campagna di screening gratuito rivolto a tutti gli alunni della scuola elementare e della prima media del nostro comune, estesa a tutti gli operatori e al personale docente e non docente. Per prenotarsi, basta mandare una mail all’indirizzo infoarena.covid19@gmail.com indicando nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza e codice fiscale».

Articoli correlati

top