sabato,Maggio 15 2021

Covid, l’Usca non risponde? Ecco i numeri “ufficiali” a cui chiamare

Le precisazioni dell’Asp di Vibo Valentia dopo la testimonianza di una paziente che ha fatto innumerevoli tentativi prima di riuscire a mettersi in contatto con l’Unità speciale di continuità assistenziale

Covid, l’Usca non risponde? Ecco i numeri “ufficiali” a cui chiamare

Con riguardo all’articolo dal titolo “All’Usca non rispondono, l’odissea di una ragazza reduce dal Covid: 500 chiamate per un certificato”, pubblicato una settimana fa, l’Asp di Vibo Valentia precisa quanto segue:

«Il numero di telefono a cui la giovane vibonese fa riferimento non appartiene ai numeri telefonici dell’Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) che, per come riportati nella home page del sito web aziendale e per come comunicato a suo tempo agli organi di stampa, sono i seguenti: postazione Usca Vibo Valentia 3666466225; postazione Usca Tropea 3356816720; postazione Usca Serra San Bruno 3356490777. Si rammenta che le Usca, attive dalle 8.00 alle 20.00 compresi i festivi, sono costituite da un medico ed un infermiere che prendono in carico il paziente covid fino alla completa guarigione e sono attivate su segnalazione da parte del Medico di Medicina Generale, del Pediatra di Libera scelta o del Medico di Continuità Assistenziale (Guardia Medica)».

Prendiamo atto di quanto comunica l’Asp, ma rimarchiamo, come d’altro canto ampiamente spiegato nei nostri servizi, che il numero citato è stato fornito dalle stesse autorità sanitarie alla paziente di cui l’articolo racconta la frustrante esperienza.

top