sabato,Aprile 20 2024

Mileto, gli assessori Galloro e Dimasi stilano il bilancio del carnevale in maschera

All’evento alternativo al “Carnevale Miletese” ha partecipato un pubblico numeroso. Ciliegina sulla torta il concerto del cantante calabrese Davis Muccari

Mileto, gli assessori Galloro e Dimasi stilano il bilancio del carnevale in maschera

«La manifestazione è stata molto bella e semplice sotto certi aspetti, ma anche intensa e gioviale. Il concerto conclusivo di Davis Muccari ha coronato l’intera organizzazione e galvanizzato i tantissimi presenti, che hanno assistito ad un evento di primordine nell’ambito del panorama della musica popolare calabrese, partecipando attivamente con balli in piazza». Queste le parole con cui gli assessori comunali Elisa Galloro e Fortunata Dimasi descrivono i contenuti della prima edizione di “Mileto in Maschera”. La manifestazione “alternativa” è stata organizzata dall’amministrazione comunale cittadina e dalla locale Pro Loco dopo la decisione dell’omonima associazione di non ripetere nel 2024 lo storico “Carnevale Miletese”. Da qui la soddisfazione per i consensi ottenuti e per la numerosa presenza di pubblico. La rassegna ha visto la partecipazione di otto gruppi in maschera e due carri allegorici, che hanno sfilato lungo le vie principali della cittadina normanna. Ciliegina sulla torta il concerto di Davis Muccari. «L’iniziativa di quest’anno – proseguono gli assessori – è stata presa soprattutto per dare l’opportunità ai più giovani di divertirsi sotto l’egida del Carnevale. A dire il vero non ci aspettavamo tante adesioni. Il concerto di Muccari ha poi attratto tanta gente in piazza Pio XII fino a tarda sera. “Mileto in Maschera” rappresenta in un certo senso la continuazione del filone di manifestazioni di grande successo organizzate già l’anno scorso dal Comune nell’ambito dell’Estate miletese, rassegna tra le più belle e partecipate della Provincia. Come amministrazione – concludono – ci avviamo al termine del mandato, ma non possiamo che essere del tutto soddisfatte di quanto fatto e ottenuto. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato all’evento, la Pro Loco, la Polizia locale e tutti quelli che hanno collaborato al buon esito della manifestazione».

LEGGI ANCHE: Carnevale, ecco i dettagli della rassegna “Mileto in maschera”

top