Vittime della Shoah e delle foibe, Giornata del ricordo a Limbadi

Ripercorsi i tragici fatti dello sterminio nazista nella manifestazione voluta dalla terna commissariale in collaborazione con scuola e Sistema bibliotecario
Ripercorsi i tragici fatti dello sterminio nazista nella manifestazione voluta dalla terna commissariale in collaborazione con scuola e Sistema bibliotecario
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È andata in scena alla scuola media di Limbadi la Giornata della memoria e del ricordo dedicata alle vittime della Shoah e delle vittime delle foibe istriane. L’iniziativa del Comune – guidato dalla terna commissariale presieduta (Antonio Reppucci, Emma Caprino e Francesco Battaglia), in collaborazione con l’Istituto omnicomprensivo di Nicotera guidato dalla dirigente Marisa Piro, e del Sistema bibliotecario vibonese, rappresentato dal direttore scientifico Gilberto Floriani – è stata animata dall’intervento della docente Unical Adele Messina, la quale ha raccontato ai ragazzi la bruttissima pagina dello sterminio nazista, delle leggi razziali. Agli interventi della Piro, di Floriani e Reppucci è seguita la proiezione del recentissimo film documentario “#AnneFrank. Vite parallele”, delle registe Sabina Fedeli e Anna Migotto. All’inizio della manifestazione si sono esibiti i piccoli musicisti dell’orchestra della scuola media, che con grande perizia ha eseguito gli inni nazionale ed europeo e vari altri brani.

Nel corso della manifestazione è stato presentato da Emma Caprino il concorso a premi promosso dall’amministrazione, #Raccontami Limbadi, rivolto ai ragazzi della scuola elementare e media che prevede la realizzazione di elaborati grafici sui temi: Il paese che vorrei; Storia di Limbadi e Tradizioni popolari. Ai tre vincitori saranno assegnati premi in libri di lettura del valore di 60 euro ciascuno.

Informazione pubblicitaria