“Balconi fioriti” a Tropea, successo per il concorso intitolato ad Anna Maria Piccioni

Il sindaco Giovanni Macrì e gli organizzatori premiano i tre migliori privati e le tre attività commerciali che si sono distinte per le installazioni floreali
Il sindaco Giovanni Macrì e gli organizzatori premiano i tre migliori privati e le tre attività commerciali che si sono distinte per le installazioni floreali
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Un successo, malgrado il Covid. La 13esima edizione del “Concorso finestre balconi vicoli fioriti Anna Maria Piccioni – città di Tropea” si è conclusa. Il palcoscenico della premiazione dei sei finalisti è stato all’altezza delle aspettative suscitate da un’edizione definita, fin dalle prime battute, eccezionale. Il Museo diocesano, che da pochi giorni ha riaperto i battenti, si è presentato ancora più fascinoso del solito col suo salone riservato ai soli, pochissimi, privilegiati ospiti.

Informazione pubblicitaria

A vincere la tredicesima edizione, in ordine di graduatoria, Loredana Rivoltella, Damiano Vita e Angela Naccari, per la sezione Privati, mentre per quella riservata alle attività commerciali, alberghiere e ristorative, La Lamia, L’angolo del gusto e il Convivio. Il sindaco Macrì, nel suo intervento, ha ricordato i momenti difficili vissuti, con piena consapevolezza delle sfide che ancora ci attendono, e ci ha tenuto a ringraziare Salvatore Accorinti, componente della Pro loco, che, in piena pandemia, si è preso amorevolmente cura del verde cittadino facendolo prosperare.

La cerimonia di premiazione si è svolta in orario serale e ad arricchirla vari momenti di grande suggestione tra cui il video di Saverio Caracciolo, Emozioni Fiorite, che, sulle note della musica del grande Ennio Morricone, ha presentato gli allestimenti floreali e gli scatti d’autore in gara. Particolare molto emozionante del filmato la foto dell’artista umbra Anna Maria Piccioni, musa ispiratrice del concorso, nel cui ricordo l’evento si realizza.

Ad essere premiato, nell’ambito di Scatti d’autore per Tropea in Fiore, anche Mario Greco, il maestro della fotografia di Carlopoli, nella Presila Catanzarese. Il suo magnifico “Ritorno di rondini” sulla magica isola, emblema di Tropea, è stato riprodotto sulle locandine della manifestazione affisse in tutta la città. Greco, pur essendo avvezzo ai riconoscimenti, non ha nascosto la sua commozione ad essere premiato dalla città di Tropea che considera come l’ambasciatrice di tutta la regione.

A rafforzare l’esclusività della cerimonia “I Tres Tenores” di Vibo Marina, trio composto da Lucia Quattrocchi, Caterina Timpano e Gabriele Cannizzaro che, accompagnandosi con la chitarra e il tamburello, hanno offerto l’apprezzatissimo concerto “Balconi… e dintorni”. Presenti alla manifestazione tutti i partner della gara, oltre al Comune, la Pro loco, l’Istituto Superiore, la Consulta, AssCom, Asalt, OspitiAmo Tropea ed Sos Korai. A condurre Beatrice Lento e Mariantonietta Pugliese, presidenti di Sos Korai e di Asscomm, che, oltre a ricordare la storia del concorso, hanno reso omaggio ad Anna Maria Piccioni assieme ad altre due personalità legatissime all’iniziativa, purtroppo scomparse, Peppe Chiapparo, giurato della prima ora ed Edoardo Barone, primo vincitore del torneo floreale.