Solidarietà, Lions Vibo e Augustus distribuiscono olio alle famiglie bisognose

Il gruppo di Protezione civile provvederà a recapitare 170 bottiglie alle famiglie indicate dalla Caritas diocesana
Il gruppo di Protezione civile provvederà a recapitare 170 bottiglie alle famiglie indicate dalla Caritas diocesana
Informazione pubblicitaria

«Sempre in prima linea quando si tratta di essere al servizio di chi ha bisogno, i Lions sono stati e sono ancora particolarmente impegnati in questi mesi di emergenza da coronavirus con una serie di iniziative di carattere sia medico-sanitario che di solidarietà e di volontariato». Il Club di Vibo Valentia, si apprende da una nota, ieri sera ha dato il via ad un nuovo service «improntato alla solidarietà e dedicato alle famiglie bisognose indicate dalla Caritas diocesana nel progetto più ampio del Banco Alimentare». Un primo step dell’iniziativa avviata si è realizzato con la consegna di 170 bottiglie di olio di oliva al gruppo di Protezione civile Augustus che provvederà a recapitarli alle famiglie in questione.

«Questo è solo l’inizio – ha spiegato il presidente del Lions Club di Vibo Valentia, Francesco Mio – di un grande progetto di sostentamento in questo delicato momento per molte famiglie e che grazie agli sforzi del nostro direttivo “Team” si andrà a concretizzare a piccoli passi con raccolte di donazioni da parte di diverse ditte del territorio. Oggi, grazie all’azione concreta del nostro socio Thomas Vatrano, abbiamo provveduto a questa prima consegna, ma nei prossimi giorni proseguiremo con la distribuzione di altri prodotti».

Un service che conferma il tradizionale legame che il Lions Club di Vibo Valentia da sempre ha con il suo territorio di riferimento, in linea con i principi dell’associazione: «Orgoglioso di dare aiuto a chi ne ha bisogno – aggiunge Thomas Vatrano – è da parte nostra doveroso un “grazie” alle aziende che partecipano aderendo al nostro progetto di solidarietà». E, per dare senso compiuto a questa attività, Vatrano cita una frase di Madre Teresa di Calcutta: “Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare”.