Play off Challenge, Vibo piazza il colpo che vale il passaggio del turno (VIDEO)

Sotto di due set in Gara3 contro Sora i giallorossi trovano la forza di reagire e mettere a segno la vittoria che chiude la serie. Si torna in campo a Pasqua contro Verona

Sotto di due set in Gara3 contro Sora i giallorossi trovano la forza di reagire e mettere a segno la vittoria che chiude la serie. Si torna in campo a Pasqua contro Verona

Informazione pubblicitaria
La Tonno Callipo festeggia il passaggio del turno
Informazione pubblicitaria

Sotto di due set e con un approccio alla gara decisamente sotto tono, la Tonno Callipo Calabria compie un autentico miracolo sportivo e, quando le speranze sembravano ormai tramontate, trova la forza di ribaltare i rapporti di forza, risalire la china e piazzare, al tie-break, l’affondo vincente. Una “finale” doveva essere e una “finale” è stata Gara 3 degli ottavi dei play off per il quinto posto contro Sora. Prosegue dunque l’avventura post season dei giallorossi della Callipo che ritorneranno in campo il giorno di Pasqua di nuovo in casa contro Verona. Un’appendice di stagione insperata solo qualche giornata fa, quando la lunga crisi di risultati di Vibo sembrava irreversibile. Contro i laziali, nell’ultima gara, viene fuori ancora la doppia anima della squadra: spaesata e remissiva nella prima parte del match, coriacea e determinata nella seconda. La lotteria del tie-break premia infine i giallorossi con il passaggio del turno. 

Informazione pubblicitaria

La partita. Sora scende in campo con il piglio giusto e mette subito alle corde i padroni di casa che vanno sotto 5-8. I giallorossi di Fronckowiak provano a rientrare e si fanno sentire con Lecat e Verhees ma i laziali allungano il passo (10-16). Vantaggio che incrementa nel finale del set (14-21). L’attacco out di Domagala regala agli ospiti il primo parziale sul 17-25.  

Coscione trova il punto di seconda intenzione che vale il 7-6 nel secondo set. Massari rimette davanti Vibo dopo un tentativo di fuga avversario (11-10). Sono gli ospiti a guadagnare un nuovo break con Seganov sul 17-19. Costa prova il recupero ma è la Biosì a premere sull’acceleratore e a chiudere. 

Terzo set di marca giallorossa con Massari a spingere e Vibo a capitalizzare un buon vantaggio iniziale (8-3). Coscione sorprende Sora con l’ace del 12-5. Domagala piazza il colpo del 22-15 e Vibo vede materializzarsi il quarto set. L’errore in battuta di Nielsen (24-18) spiana la strada alla Callipo che fa suo il parziale con Domagala dai 9 metri.    

Padroni di casa in palla anche nel quarto parziale (8-3). Lecat e Coscione mettono a segno un doppio muro che vale il 13-5. Ancora un tocco di Coscione proietta Vibo verso il tie-break (21-13). Lecat porta i suoi al set point (24-16). Il successivo attacco out di Sora vale il quinto set. Set finale combattutissimo. Vibo in vantaggio di un break al cambio campo (8-6). Poi equilibrio fino ai punti di Costa e Massari che portano al match point (14-12). Il punto che vale il passaggio del turno lo firma Costa e il PalaValentia esplode di gioia.   

Il tabellino della gara:

Tonno Callipo Vibo 3

Biosì Indexa Sora 2

(17-25,  19-25, 25-18, 25-16, 15-12)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Coscione 9, Lecat 19, Costa 10, Patch 6, Massari 17, Verhees 3, Torchia (L), Domagala 6, Presta 3, Izzo, Marra (L), Felix Jr. Non entrati: Corrado. Allenatore: Fronckowiak. 

BIOSÌ INDEXA SORA: Seganov 7, Rosso 4, Caneschi 6, Duncan-Thibault 17, Nielsen 29, Mattei 7, Santucci (L), Fey 2, Mauti (L), Farina, Petkovic 2, Marrazzo, Penning. Non entrati: Lucarelli. Allenatore: Barbiero. 

ARBITRI: Zanussi, Curto. 

NOTE – durata set: 25′, 27′, 26′, 23′, 21′; tot: 122′.