Serie D, occasione sprecata dalla Vibonese: tre squadre in testa

I rossoblù impattano in casa contro il Palazzolo, la Nocerina si fa fermare dal Portici. Ne approfittano i siciliani del Troina che ritornano in testa a braccetto con calabresi e campani

I rossoblù impattano in casa contro il Palazzolo, la Nocerina si fa fermare dal Portici. Ne approfittano i siciliani del Troina che ritornano in testa a braccetto con calabresi e campani

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Al triplice fischio dell’arbitro la delusione è cocente tra i tifosi della Vibonese. Al “Luigi Razza” i rossoblù di Orlandi riescono a farsi bloccare sul più bello dal Palazzolo sull’1-1. Ai calabresi non basta il vantaggio arrivato nel corso del primo tempo su autogol di Fichera. La formazione ospite non si scompone e nel corso della ripresa strappa un punto con il pari firmato da Furnò. Un’impresa che rilancia le quotazioni del Troina ritornato in vetta, insieme ai calabresi e alla Nocerina (fermata dal Portici), grazie al successo sulla Palmese. E adesso lassù è bagarre. Dopo Pasqua si riprenderà da un primato diviso a tre. Nelle altre partite importante successo del Roccella sull’Igea Virtus. Ciclone Cittanovese sull’Isola Capo Rizzuto battuto con il risultato di 5-0.

Informazione pubblicitaria