Play off Challenge, la Tonno Callipo esce di scena a Verona (VIDEO)

Giallorossi sconfitti 3-1 in terra scaligera. Finisce mestamente, nella gara di ritorno dei quarti di finale degli spareggi per il quinto posto, una stagione al di sotto delle aspettative per Vibo 

Giallorossi sconfitti 3-1 in terra scaligera. Finisce mestamente, nella gara di ritorno dei quarti di finale degli spareggi per il quinto posto, una stagione al di sotto delle aspettative per Vibo 

Informazione pubblicitaria
Un attacco di Patch a Verona
Informazione pubblicitaria

Non riesce l’impresa alla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Alla compagine del presidente Pippo Callipo serviva vincere da tre punti e poi battere la Calzedonia Verona al golden set. Nulla da fare per i giallorossi che sono stati sconfitti dai padroni di casa scaligeri con il punteggio di 3-1. Partita speculare all’andata con un andamento dapprima favorevole a Coscione e compagni che hanno conquistato il primo set. Poi però la squadra di Grbic è riuscita a prevalere nel secondo e terzo set e lì si è chiuso il discorso qualificazione (alla Calzedonia bastava infatti vincere due parziali per essere certa della qualificazione alle semifinali). Poi nel quarto set, con in campo le seconde linee da ambo i lati, Verona ha conquistato la vittoria battendo la Tonno Callipo in quattro set. Al fischio d’inizio, formazione tipo per coach Fronckowiak che ha schierato Coscione al palleggio, Patch opposto, Costa e Verhees al centro, Lecat e Massari in posto 4, Marra libero. Coach Grbic ha puntato su Spirito in regia, Stern opposto, Grozdanov e Mengozzi al centro, Jaeschke e Manavi di banda, Pesaresi (ricezione) e Frigo (difesa) liberi. 

Informazione pubblicitaria

La partita. Primo set giocato punto a punto tra le due squadre con Verona avanti nel finale fino a portarsi sul 24-21. La Tonno Callipo sfrutta però il proficuo turno di battuta di Lecat e annulla tre palle set portandosi fino al 24-25. Verona a sua volta annulla due set point, ma è la Tonno Callipo a prevalere con il punteggio di 26-28. Tiene botta in maniera convincente anche nel secondo set la compagine giallorossa prima di arrendersi nel finale 25-22. Ci prova anche nel terzo set la formazione di Fronckowiak, ma il sogno di portarsi avanti 1-2 nel conto dei set dura fino alla parte centrale del set. Verona cresce e per i calabresi c’è poco da fare con la Calzedonia che conquista il parziale 25-18. Con la posta in gioco ormai ufficializzata, le due squadre vengono rivoluzionate dai rispettivi coach ad inizio quarto set. In campo tutti gli effettivi, ma è Verona a sorridere ancora conquistando il parziale ancora con il punteggio di 25-18. Da segnalare un doppio cartellino rosso estratto per proteste nei confronti del tecnico brasiliano Fronckowiak costretto ad abbandonare la panchina sul 9-5 nel corso del quarto set.

Il tabellino della gara

Calzedonia Verona 3

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 1 

(26-28, 25-22, 25-18, 25-18) 

CALZEDONIA VERONA: Spirito 2, Jaeschke 11, Grozdanov 13, Stern 13, Manavinezhad 16, Mengozzi 2, Pesaresi (L), Frigo (L2), Birarelli 2, Magalini 1, Paolucci 1, Maar 2, Marretta 2, Pajenk 3. Allenatore: Grbic. 

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Coscione 1, Lecat 8, Costa 10, Patch 12, Massari 15, Verhees 6, Torchia (L2), Domagala 4, Presta, Izzo 1, Marra (L), Corrado 2, Felix Jr 2. Allenatore: Fronckowiak. 

ARBITRI: Pozzato, Florian. 

NOTE: Durata set: 31′, 30′, 24′, 24′; tot: 109′.