Un opposto marocchino per Vibo, alla Tonno Callipo il bomber Al Hachdadi

L’atleta si è affermato come migliore realizzatore del campionato francese con la maglia del Poitiers. «Cercavo l’Italia. Entusiasta e felice di questa nuova avventura» le sue prime parole

L’atleta si è affermato come migliore realizzatore del campionato francese con la maglia del Poitiers. «Cercavo l’Italia. Entusiasta e felice di questa nuova avventura» le sue prime parole

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Dopo l’arrivo di Tsimafei Zhukuoski, il mercato della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia si arricchisce di una nuova importante pedina. Mister Valentini avrà a disposizione, infatti, l’opposto marocchino Mohamed Al Hachdadi (classe 1991) che proviene da un’ottima stagione disputata in Francia tra le fila del Poitiers. Al Hachdadi è stato il top-scorer della regular season in Ligue A realizzando 486 punti ed è stato premiato come il miglior giocatore al termine del girone d’andata. Un impatto più che positivo, dunque, con la realtà francese per Hachdadi dopo le precedenti esperienze in Finlandia, Turchia (tra le fila dell’Halkbank Ankara nella prima parte della stagione 2016-17) e Corea del Sud. Autentico trascinatore del club transalpino, il neo bombardiere giallorosso ha per ben due volte sfondato il muro dei 35 punti realizzati in una partita. Al Hachdadi, infatti, ha messo a segno 36 punti al suo esordio nella Ligue A, mentre nel match contro il Tours ha toccato quota 37 punti. Ma è nella parentesi in Corea Del Sud, stagione 2016-17, che Al Hachdadi ha messo a segno il proprio personale record di punti in una partita andando a realizzare qualcosa come 46 punti con la maglia dell’OK Savingbank.

Informazione pubblicitaria

La carriera di Al Hachdadi parte però dapprima, dal 2011 al 2015 in Qatar con l’Al-Ahli e con l’Al-Rayyan Sport Club. Tante le esperienze internazionali a livello di club per il neo opposto della Tonno Callipo: il Mondiale per Club 2014, la Champions League e la Challenge Cup. Nazionale marocchino, Mohamed Al Hachdadi è stato premiato come miglior attaccante ai Campionati Africani del 2015. L’Italia era un suo obiettivo, era il suo sogno da raggiungere per poter competere nel Campionato più bello del mondo. Ecco le sue prime impressioni da nuovo atleta della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: «Il mio obiettivo era l’Italia – ha affermato Mohamed Al Hachdadi – venire a giocare nel Campionato di Superlega. Quella di arrivare nel vostro Paese ed a Vibo Valentia è la sfida più grande ed importante della mia carriera e farò di tutto per ripagare la fiducia che la società della Tonno Callipo ha riposto in me. Faccio della cultura del lavoro – ha proseguito l’opposto marocchino – uno dei miei punti di forza e sono sicuro che il prossimo campionato sarà veramente bellissimo. So che a Vibo c’è un tifo caloroso e per me sarà importante conoscere fin da subito l’ambiente ed i tifosi che ci seguiranno durante la stagione. Sono entusiasta e felice di questa nuova avventura e non vedo l’ora di iniziare questo percorso insieme ai miei nuovi compagni di squadra».

LEGGI ANCHE: Volley Tonno Callipo, arriva l’ufficialità: il vibonese Antonio Valentini nuovo coach

Superlega, Zhukouski nuovo palleggiatore della Tonno Callipo Vibo

Superlega, Tonno Callipo al lavoro. Il ds De Nicolo: «Motivati a fare bene»

Tonno Callipo Vibo, al via il nuovo corso: (ri)ecco Nico Agricola