giovedì,Settembre 23 2021

Castellana Grotte amara, la Tonno Callipo cade in Puglia

Prima sconfitta dopo dieci vittorie consecutive (la seconda stagionale) per la formazione giallorossa che mantiene comunque la vetta della classifica di serie A2.

Castellana Grotte amara, la Tonno Callipo cade in Puglia

Arriva in terra pugliese, nella dodicesima giornata di campionato, la seconda sconfitta stagionale della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, caduta nella città delle grotte al termine di un match ben giocato dai padroni di casa della Materdominivolley.it e, per contro, interpretato in maniera del tutto errata da parte della formazione vibonese allenata da coach Mastrangelo. Si chiude dunque con una sconfitta per tre set a uno il 2015 dei giallorossi, che mantengono comunque la vetta della classifica per effetto del tie-break cui Potenza Picena costringe la diretta inseguitrice Sora, prossima avversaria di Vibo nell’ultima giornata del girone d’andata che si giocherà domenica prossima al PalaValentia.

Nel match di oggi, Vibo è una copia sbiadita della corrazzata vista fin qui in campionato, capace di mettere in fila ben dieci vittorie consecutive. Il rendimento generale è apparso in calo, pur con qualche acuto di singoli giocatori comunque non sufficiente ad allungare la striscia positiva. Demeriti vibonesi ma, anche e soprattutto, meriti dei padroni di casa. Squadra giovane e sfrontata, quella pugliese allenata da coach Fanizza scende in campo senza alcun timore reverenziale nei confronti della capolista e si dimostra capace di metterla sotto pressione in tutti i parziali, anche in quello (il secondo) che la Tonno Callipo riesce a chiudere dopo essersi però fatta recuperare un buon margine di vantaggio nel corso del set. Mastrangelo prova diverse soluzioni, schierando in banda dal primo pallone l’esperto Casoli e De Paola e inserendo per una breve sortita Vedovotto e, ancora, in posto 2, l’ucraino Kornienko che si rivede in campo dopo un lungo stop. Non basta, così come non è sufficiente lo sforzo in attacco dell’opposto Michalovic, autore di 14 punti, né quello dei centrali Forni e Presta che si esprimono a buoni livelli, firmando rispettivamente 12 e 11 punti, con 4 e 5 muri.

Il tabellino della gara:
Castellana Grotte 3
Tonno Callipo Vibo 1
(25-22, 22-25, 26-24, 25-19)

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Nero (L2), G. Primavera (L), Scopelliti 9, A. Primavera, Tartaglione 14, Galaverna 18, Pedron 7, Bonetti 13, Giosa 7. Non entrati: Bulfon, Ratano, Latorre, De Serio, Ntotila. Allenatore: Fanizza.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 1, Korniienko 1, Marra (L), Casoli 8, De Paola 12, Michalovic 14, Forni 12, Vedovotto 1, Presta 11. Non entrati: Ferraro, Maccarone, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo.

ARBITRI: Marco Turtù e Michele Marotta.

NOTE: Durata set: 24’, 24’, 30’, 28’; tot.: 106’. Castellana Grotte: bs 19, ace 4, ric. pos 52%, ric. perf. 44%, att. 42% muri 12. Tonno Callipo: bs 16, ace 3, ric. pos 45%, ric. perf 38%, att. 36%, muri 13.

Classifica provvisoria: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 29, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 28, Globo Scarabeo Civita Castellana 26, Potenza Picena 22, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 21, Sieco Service Ortona 19, Cassa Rurale Cantù 18, Emma Villas Siena 17, Materdominivolley.it Castellana Grotte 15, Club Italia Roma 13, BAM Mondovì 13, Conad Reggio Emilia 10, Aurispa Alessano 9, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 9.

Note: 1 incontro in meno: Conad Reggio Emilia, Aurispa Alessano.

s. m.

Articoli correlati

top