Tonno Callipo beffata in rimonta, addio al primato in classifica

Sora esce vittoriosa al termine di una gara estenuante conclusasi al tie-break. Vibo avanti di 2 set si fa recuperare da Rosso e compagni. Se la vedrà con Ortona nei quarti di Coppa Italia.

Sora esce vittoriosa al termine di una gara estenuante conclusasi al tie-break. Vibo avanti di 2 set si fa recuperare da Rosso e compagni. Se la vedrà con Ortona nei quarti di Coppa Italia.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Arriva una sconfitta al tie-break al termine di una gara combattutissima per la Tonno Callipo Calabria nella prima sfida dell’anno, giocata in casa contro la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Cinque estenuanti set in cui la formazione vibonese di Mastrangelo fa vedere grandi cose alternandole però a indecisioni che alla fine risultano fatali. La Tonno Callipo sciupa infatti la possibilità di chiudere in vetta il girone d’andata, facendosi superare in extremis proprio da Sora che in volata conquista la parità in classifica, scavalcando Vibo grazie ad una vittoria in più, e conquistando di riflesso il titolo di campione d’inverno.

Informazione pubblicitaria

Le maggiori recriminazioni le avanza proprio la Tonno Callipo, avanti di due set e lanciatissima verso la conquista del match, si fa rimontare dai laziali che, dopo aver chiuso il terzo in crescendo, portano la gara al tie-break dopo un quarto set ricco di capovolgimenti di fronte, con Sora avanti anche di sei punti che si fa riagganciare da Vibo prima di annullare ben cinque palle match ai calabresi e chiudere dopo interminabili vantaggi sul 29-31. Equilibratissimo anche il parziale finale che premia ancora una volta ai vantaggi proprio la formazione di coach Soli, uscita dunque vittoriosa al termine della concitatissima gara.

La classifica al termine del girone d’andata sancisce anche gli accoppiamenti del primo turno di Coppa Italia che vedrà Vibo ricevere in casa, il prossimo 20 gennaio alle 20.30, la settima classificata Sieco Service Ortona per i quarti di finale.

Il tabellino della gara:

Tonno Callipo Vibo 2
Globo Sora 3
(25-23, 25-22, 23-25, 29-31, 14-16)

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 1, Korniienko, Marra (L), Casoli 11, Michalovic 29, Forni 9, Vedovotto 16, Presta 8. Non entrati: Ferraro, De Paola, Maccarone, Corrado, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo.

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fabroni 5, Mariano 14, Festi 7, Santucci (L), Bacca, Rosso 20, Hoogendoorn 13, Giglioli 3, Marrazzo 1, Sperandio 17. Non entrati: Corsetti, Lucarelli, Buzzelli, Mauti. Allenatore: Soli.

ARBITRI: Maurizio Canessa e Marco Riccardo Zingaro.

NOTE: Spettatori 1500, incasso 4350, durata set: 24’, 26’, 27’, 32’, 19’; tot.: 128’.  

Classifica: Globo Banca Pop. Frusinate Sora 30, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 30, Globo Scarabeo Civita Castellana 26, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 24, Potenza Picena 24, Emma Villas Siena 19, Sieco Service Ortona 19, Cassa Rurale Cantù 19, Materdominivolley.it Castellana Grotte 16, Conad Reggio Emilia 15, Aurispa Alessano 13, Club Italia Roma 13, BAM Mondovì 13, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 12.