Lavori nei pressi del “Lorenzon” di Rende, a rischio la sfida d’alta classifica con la Vibonese

Al via le opere di realizzazione della rotatoria sulla SS 107 che probabilmente costringeranno le due squadre ad emigrare su un altro campo. Crotone o Reggio le alternative 

Al via le opere di realizzazione della rotatoria sulla SS 107 che probabilmente costringeranno le due squadre ad emigrare su un altro campo. Crotone o Reggio le alternative 

Informazione pubblicitaria
Il Marco Lorenzon di Rende
Informazione pubblicitaria

Rende versus Vibonese, con ogni probabilità, non si giocherà al “Lorenzon”. E questo alla luce dei problemi legati alla logistica causati dall’avvio del cantiere per la realizzazione della rotatoria sulla SS 107 a ridosso dell’impianto biancorosso. Lavori che partiranno nella giornata di domani, lunedì 12 novembre, e dureranno almeno tre mesi. Domani mattina prevista una riunione in Comune per provare a scongiurare il trasferimento obbligatorio della capolista del girone C di Serie C, e quindi anche del match d’alta classifica contro la cugina calabrese Vibonese in programma sabato 17 novembre alle 20.30. Lo “Scida” di Crotone l’alternativa più probabile. In ballo anche il “Granillo” di Reggio Calabria.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHELa Vibonese si gode il suo capitano: Obodo nella storia del club rossoblù

La Vibonese e il suo numero uno, la nuova bandiera si chiama Mengoni