Karate, i piccoli atleti della Virtus Vibo sugli scudi al Gran premio Fijlkam

Bruzzese, Foti, Pugliese ed Esposito primeggiano nelle rispettive categorie d’appartenenza nel corso dell’evento sportivo svoltosi a San Mango d’Aquino 

Bruzzese, Foti, Pugliese ed Esposito primeggiano nelle rispettive categorie d’appartenenza nel corso dell’evento sportivo svoltosi a San Mango d’Aquino 

Informazione pubblicitaria
La squadra della Virtus Vibo a San Mango d'Aquino
Informazione pubblicitaria

Continua la scia di successi della Polisportiva Virtus Vibo Valentia che, domenica scorsa, a San Mango d’Aquino, ha preso parte al Gran Premio giovanissimi Fijlkam, gara riservata a giovanissimi atleti di karate. Presenti tutte le società sportive della Calabria, per Vibo Valentia era presente proprio la società guidata da Viola Zangara e rappresentata nell’occasione dai piccoli campioni Carmelo Bruzzese, che conquista due medaglie d’oro (percorso di destrezza e gioco tecnico del palloncino) nella classe Bambini B; Evelyn Foti, che ottiene due medaglie d’argento nelle stesse specialità; Gregorio Pugliese, medaglia d’argento nella classe Bambini A, e Giuseppe Esposito, medaglia d’argento nella classe Fanciulli. Ottimo bottino, quindi, per la Virtus, sempre più alla ribalta nel panorama regionale. Il resto della compagine vibonese era composto da Ilaria Primavera, Giorgia Basile, Giuseppe, Francesca e Chiara Fialà, Tommaso Bretti, Andrea e Alessia Del Giudice, Domenik Massaria, Emiliano Verticchio, Valter Ceraso, Giulia Cina, Gabriele Famà. Piccoli atleti che hanno ben figurato in tutte le categorie, arrivando ai piedi del podio. A marzo la società sarà nuovamente impegnata a difendere i colori della città agli Open Internazionali della Toscana.

Informazione pubblicitaria