L’Atletica San Costantino ancora presente alla Stralugano

Tre podisti iscritti alla società sportiva vibonese hanno ben figurato nella tradizionale e partecipata stracittadina svizzera. La soddisfazione del presidente Mancuso

Tre podisti iscritti alla società sportiva vibonese hanno ben figurato nella tradizionale e partecipata stracittadina svizzera. La soddisfazione del presidente Mancuso

Informazione pubblicitaria
Gli atleti vibonesi a Lugano

Da San Costantino a Lugano per prendere parte alla Stralugano, importante manifestazione podistica che ogni anno vede la partecipazione di migliaia di atleti nella cittadina svizzera. Un evento, svoltosi tra sabato 25 e domenica 26 maggio, che anche quest’anno ha colto nel segno regalando ai partecipanti un percorso spettacolare e un’organizzazione impeccabile della quale hanno goduto anche tre atleti provenienti dalla provincia di Vibo e in particolare dalla società Atletica San Costantino Calabro guidata da Raffaele Mancuso. Si tratta dei podisti Rosario Rotolo, che nella 10 chilometri ha tagliato il traguardo con un tempo di 48 minuti e 21 secondi, alla sua quinta volta consecutiva nella cittadina di Lugano ed unico calabrese nella competizione 10K. Nella mezza maratona, invece, a tenere alti i colori della società vibonese sono stati Tommaso Fortuna, con il tempo di un’ora e 37 minuti, e Francesco Grande, un’ora e 34 minuti. Entrambi hanno tagliato il traguardo dei 21 km per il terzo anno consecutivo. «Degnamente rappresentata quindi l’Atletica San Costantino Calabro – ha affermato il presidente Mancuso -, anche in terra svizzera da questi tre atleti che non si sono affatto risparmiati mettendosi alla prova tra i tanti partecipanti. Belle soddisfazioni per i nostri atleti che ancora una volta centrano l’obiettivo portando a casa un ottimo risultato. Prosegue l’impegno profuso che ancora una volta viene premiato con i preziosi risultati conseguiti».