Ciclismo amatoriale, al via il quarto Giro di Monte Poro

Manifestazione all’insegna dello sport e della religiosità promossa dall’Associazione ciclistica dinamese in collaborazione con la parrocchia

Manifestazione all’insegna dello sport e della religiosità promossa dall’Associazione ciclistica dinamese in collaborazione con la parrocchia

Informazione pubblicitaria
Il Santuario di Monte Poro
Informazione pubblicitaria

E’ giunto alla sua quarta edizione il Giro ciclistico amatoriale “Sport e Religiosità” Monte Poro. In programma domenica 4 agosto, la manifestazione è organizzata da Francesco Lamanna, presidente dell’Associazione ciclistica dinamese in collaborazione con il parroco don Salvatore Minniti. Il programma prevede, alle 7.30, il ritrovo sul piazzale del Santuario di Maria SS del Carmelo di Monte Poro dove, prima della partenza, i cicloamatori riceveranno la Benedizione da parte del parroco del Santuario; quindi, alle 8, la partenza del giro che si snoderà lungo la Sp 24 in direzione Nord, la Sp 22 in direzione Spilinga con attraversamento del centro abitato in direzione Ricadi e, dal bivio di Panaia, la svolta in direzione Joppolo. I partecipanti, dopo una breve sosta al punto ristoro, organizzato presso il Bar On the road e offerto dall’amministrazione comunale di Joppolo, proseguiranno in direzione Caroniti percorrendo quindi l’ultimo tratto in salita, con 21 tornanti a picco sul mare con vista del suggestivo golfo di Gioia Tauro e dello Stretto di Messina. Il punto di arrivo coinciderà con quello di partenza: il Santuario di Monte Poro. A tutti i partecipanti, al termine della manifestazione, sarà consegnata una pergamena in ricordo del 4° Giro ciclistico amatoriale “Sport e Religiosità” Monte Poro 2019 e sarà offerto il pranzo.

Informazione pubblicitaria